Mobilità, contratto triennale. Trasferimenti prima del mese di agosto

WhatsApp
Telegram

Nella giornata di ieri, i ministri Fedeli e Madia hanno annunciato la chiusura dell’Atto di Indirizzo per il rinnovo contrattuale e l’invio dello stesso all’ARAN, ossia l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni.

Si attende adesso l’apertura della contrattazione che, secondo quanto riferito dai suddetti Ministri, dovrebbe concludersi entro la fine dell’anno.

Aumenti stipendiali, MIUR: accordo entro fine anno per docenti, dirigenti, amministrativi, tecnici e ausiliari

Tra le novità contenute nell’Atto di indirizzo e che dovrebbe dunque essere presente nel prossimo CCNL, relativamente alla Scuola, ricordiamo quella sulla mobilità del personale e nello specifico sui trasferimenti, come riferito in data odierna da ItaliaOggi.

Sino al corrente anno scolastico, il Contratto integrativo disciplinante i trasferimenti e i passaggi di ruolo/cattedra è stato predisposto annualmente.

Con le nuove disposizioni, che saranno introdotte nel prossimo CCNL, il Contratto integrativo su trasferimenti e sulla mobilità professionale  dovrebbe essere triennale, come d’altra parte annunciato dalla Fedeli.

Lo scopo della triennalità del contratto, come affermato sempre dalla Ministro, sarebbe quello di  effetuare i movimenti dei docenti in modo da lasciare libere le scuole ad agosto e  dare certezze al personale e alle famiglie.

Teniamo a precisare che la triennalità riguarda il rinnovo delle regole, le domande potranno continuare ad essere presentate annualmente.

Aumenti stipendiali, MIUR: accordo entro fine anno per docenti, dirigenti, amministrativi, tecnici e ausiliari

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur