Mobilità straordinaria docenti assunti entro 31 dicembre 2022, compresa assegnazione provvisoria: emendamento al Milleproroghe al voto

WhatsApp
Telegram

Mentre la trattativa per le modifiche al contratto integrativo della mobilità sono ad un binario morto, Fratelli d’Italia presenta un emendamento al Decreto Milleproroghe che proroga la deroga sui vincoli per i docenti neoassunti. L’emendamento sarà messo al voto a partire da domani, mercoledì 25 gennaio.

“11-bis. Sono prorogati per l’a.s. 2023/2024 i termini per la mobilità straordinaria su tutti i posti vacanti e disponibili di cui all’articolo 1, comma 108, della legge 13 luglio 2015, n. 107, in deroga ai vincoli di permanenza di servizio effettivamente svolto. Possono partecipare ai trasferimenti, passaggi di ruolo, utilizzazioni e assegnazioni provvisorie tutto il personale che è in servizio a tempo indeterminato assunto al 31 dicembre 2022”.

La maggioranza, dunque, ci riprova. Nell’ultima versione del decreto milleproroghe approvato dal Governo a dicembre saltò all’ultimo momento una norma dedicata proprio ai vincoli, ovvero la deroga per il prossimo anno scolastico ai vincoli di trasferimento dei docenti. La norma, come spiegato in precedenzanon sarebbe stata inserita dal Governo a causa dell’UE, che insiste nel considerare il vincolo di mobilità fondamentale per la continuità didattica e quindi per la qualità del sistema scolastico.

I vincoli della mobilità interessano infatti da un lato i docenti neoassunti a tempo indeterminato 2022/23, sottoposti alla normativa introdotta dal DL 79/2022 ma a pesare anche anche i vincoli su scuola per chi ha ottenuto il trasferimento con preferenza analitica.

Gli unici gruppi di docenti a rimanere esclusi da questa procedura straordinaria sarebbero i docenti assunti nel 2022/23 con incarico a tempo determinato, da concorso straordinario bis o GPS prima fascia sostegno.

Il voto degli emendamenti dovrebbe iniziare domani 25 gennaio per concludersi entro il 27.

Leggi anche

Mobilità docenti 2023, chi ottiene movimento interprovinciale sarà bloccato per tre anni?

Mobilità 2023: ancora una volta niente domanda di passaggio di ruolo per docenti “ingabbiati”. Ministero non attiva il concorso abilitante

Mobilità 2023, docenti che hanno ottenuto trasferimento su scuola al momento restano bloccati

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro