Mobilità: preferenze, valutazione domande, coniuge militare, passaggio di cattedra e anno di prova

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Mobilità e preferenze su scuola e su ambito: quale ordine? Chiarimenti

Valentina – Sono in attesa che esca la procedura per l’imminente richiesta di mobilità. Ho capito che sarà possibile indicare fino a 5 scuole e 10 ambiti. Vorrei sapere però se sarà possibile mettere come prima scelta una specifica scuola e poi tra le altre preferenze l’intero ambito che contiene la stessa scuola indicata come prima opzione. Grazie

Trasferimento e valutazione domande: l’ordine è determinato dal punteggio

Martina – Sono una docente di scuola primaria entrata di ruolo l’anno scorso con la fase B su posto di sostegno. Dopo essermi rivolta anche ai sindacati ho ancora qualche dubbio sulla mobilità prevista per l’anno 2017/18:

– docente X con 30 punti indica come prima preferenza un istituto presente nell’ambito n°1

– docente Y con 50 punti indica come prima preferenza tutto l’ambito n°1

se nell’istituto c’è una disponibilità, chi ha precedenza? Il docente X perché ha indicato l’istituto specifico oppure il docente Y perché ha più punti? Ha più valore l’ordine di preferenza o il punteggio?

Grazie in anticipo per la risposta

Mobilità per docente coniuge di militare trasferito d’autorità: diritto alla precedenza per trasferimento, ma non per passaggio

Giovanna – Sono una docente in anno di prova, che ha ottenuto nel seguente anno scolastico il passaggio di ruolo. Per motivi di salute non riuscirò a fare l’ anno di prova. Essendo moglie di coniuge militare trasferito d’ autorità, posso presentare domanda di trasferimento nella provincia dove si trova mio marito, anche se non ho superato l’ anno di prova? Ho diritto alla precedenza nel trasferimento? Grazie

Preferenze analitiche e sintetiche nella domanda di mobilità: chiarimenti

Floriana – Vorrei sapere gentilmente se le 5 scuole da scegliere per la mobilità possono appartenere a province diverse. La ringrazio anticipatamente per l’ attenzione.

Cordiali saluti

Passaggio di cattedra: si possono esprimere 15 preferenze, delle quali 5 su scuola e le restanti su ambiti e/o province

Fabio – Sono un docente di ruolo titolare in un istituto superiore nella A047 e vorrei chiedere con la prossima mobilità passaggio di cattedra alla A049 per cui sono abilitato,

1)      potrò scegliere le scuole dove prestare servizio o dovrò scegliere un ambito?

2)      E in caso di mancata disponibilità di posti sulle scuole scelte finirò automaticamente in un ambito? E quale?

Spero di essere stato chiaro, grazie anticipatamente e saluti

Mobilità e anno di prova: il docente che non lo ha superato può chiedere trasferimento, ma non passaggio

Nella – L’anno scorso non ho superato anno di prova in quanto non arrivavo ai giorni previsti. Quest’anno ho deciso di prendere il congedo parentale, volevo sapere se è possibile fare comunque domanda di trasferimento pur non avendo superato l’anno di prova. Grazie mille

Mobilità e preferenze analitiche su scuola : è possibile chiedere fino a 5 scuole dello stesso ambito o di ambiti diversi

Barbara – Avrei un chiarimento da chiedere riguardo la prossima mobilità. Io sono entrata di ruolo lo scorso anno ed ora ho titolarità su ambito. A settembre sono stata chiamata da una scuola nella quale lavoro e con cui ho ora un contratto triennale. Leggendo tra le righe mi è parso di capire che non potrò chiedere la titolarità sulla scuola in cui lavoro attualmente, anche se si liberassero posti oltre al mio (per pensionamenti nella mia classe di concorso).  Vorrei sapere se delle cinque scuole che vorrei scegliere per provare ad avere la titolarità su scuola, posso scegliere anche scuole al di fuori del mio ambito di titolarità. Inoltre mi confermate che se viene rifiutata la mia richiesta, rimango nella  scuola dove sono ora? Grazie

Chiedilo a Lalla

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze