Mobilità personale educativo su Istanze on line fino al 28 maggio, si possono inserire fino a 50 istituti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Per l’a.s. 2018/19 anche il personale educativo può presentare domanda di mobilità tramite Istanze on line.

Accedendo all’apposita sezione ogni aspirante visualizzerà i dati relativi alla titolarità e potrà avviare la compilazione.

Istruzioni per la compilazione

Il Miur ha messo a disposizione una guida per la compilazione passo passo della domanda.

Le domande possibili sono

La domanda si compone di più sezioni.

Anzianità di servizio
Per la dichiarazione degli elementi utili ai fini del conteggio dell’anzianità di servizio del personale educativo\docente

Esigenze di famiglia
Per la dichiarazione di eventuali esigenze di famiglia, che danno diritto a punteggi aggiuntivi

Titoli generali
Per la dichiarazione dei titoli di studio quali diplomi universitari, conseguimento del dottorato di ricerca, corsi di perfezionamento, ecc

Personale soprannumerario
Per la dichiarazione di perdente posto con relativo punteggio

Precedenze
Per la dichiarazione dei titoli di precedenza legati all’assistenza Legge 104/92, coniugi di militare, ecc., che costituiscono titolo di priorità nel trattamento della domanda.

Preferenze
E’ obbligatorio indicare almeno una preferenza valida

Indicazione Allegati

In questa sezione vengono caricati le dichiarazioni preventivamente inserite nella funzione “Gestione Allegati” disponibile nella sezione di POLIS “Altri Servizi”

Fino a 50 istituti

La sezione delle preferenze consente di inserire fino a 50 istituti. Nella stessa domanda si possono indicare preferenze relative a più province per un massimo di 9 province diverse da quella di titolarità per domanda di trasferimento e e 3 province diverse da quella di titolarità per domanda di passaggio di ruolo
ATTENZIONE: NON E’ POSSIBILE INDICARE LA PROPRIA SCUOLA DI TITOLARITA’ O DI INCARICO.

Prima di compilare la sezione, si invita a consultare l’elenco delle sedi esprimibili, disponibile al link http://www.istruzione.it/mobilita_personale_scuola/elenchi_ufficiali.shtml

E’ obbligatorio inserire almeno una preferenza valida.
La scelta della preferenza deve essere effettuata attrraverso la selezione della Regione, Provincia

Revoca domanda

E’ possibile ritirare la domanda prodotta, inviando apposita richiesta tramite la scuola di servizio o direttamente all’UST competente per territorio, non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo previsto per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili, ossia cinque giorni prima del 22 giugno 2018

Pubblicazione esiti

La pubblicazione degli esiti della domanda avverrà il 10 luglio 2018.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione