Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Mobilità per altro grado di istruzione: sono necessari specifici requisiti

WhatsApp
Telegram

Mobilità in altro grado di istruzione, può essere definitiva o annuale. In presenza dei necessari requisiti si può chiedere sia passaggio di ruolo che assegnazione provvisoria

Una lettrice ci scrive.

“Sono insegnante a tempo indeterminato da 35 anni. Cinque anni li ho passati alla secondaria di secondo grado (classe concorso A036), passando con successo l’anno di prova. Sono poi “tornata” alla Primaria, dove lavoro ancora oggi. Potrei chiedere a luglio nuovamente  l’assegnazione provvisoria alla secondaria di secondo grado nella scuola vicino a casa? In alternativa, potrei richiedere il passaggio di ruolo senza più sostenere l’anno di prova?”

Il docente in possesso dei requisiti necessari per partecipare alla mobilità professionale o alla mobilità annuale in altro grado di istruzione, potrà chiedere sia passaggio di ruolo che assegnazione provvisoria .

I requisiti necessari sono quelli stabiliti nei relativi CCNI predisposti annualmente sia per la mobilità territoriale e professionale che per la mobilità annuale

Assegnazione provvisoria

Può presentare domanda di assegnazione provvisoria in altro grado di istruzione il docente che, avendo i requisiti per il ricongiungimento familiare,  risulta abilitato per la classe di concorso richiesta relativa al diverso grado rispetto a quello di titolarità e che ha superato l’anno di prova nel grado di titolarità.

In base alle disposizioni previste nel CCNI sulla mobilità annuale 2018/19, ipotizzando una conferma anche per il prossimo anno, il docente che non ha superato l’anno di prova può chiedere assegnazione provvisoria in altra classe di concorso, ma solo del medesimo grado di titolarità.

Si ritiene importante sottolineare che la richiesta per altra classe di concorso e altro grado di istruzione è, in ogni caso, aggiuntiva rispetto a quella relativa alla classe di concorso di titolarità, che il docente deve obbligatoriamente chiedere per l’assegnazione provvisoria

Passaggio di ruolo

Può presentare domanda il docente che ha superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza ed è in possesso dell’abilitazione necessaria per il grado di istruzione richiesto.

Il docente che ottiene il passaggio di ruolo è tenuto, in base al DM n.850/2015, allo svolgimento dell’anno di prova e formazione nella sua interezza. L’unica eccezione è rappresentata dal docente che, come la nostra lettrice, rientra nel precedente grado  di  titolarità dove ha già svolto l’anno di prova e,  in tal caso, non lo deve ripetere. L’anno di prova, infatti, si sostiene solo una volta per ogni ordine di scuola

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO