Mobilità. Organici unici su IIS con diversi codici: iniziata la discussione tra MIUR e sindacati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nell’incontro di oggi, venerdì 13 gennaio 2017, sul contratto della mobilità si è avviata la discussione riguardante la sistemazione dei docenti coinvolti nel dimensionamento della rete scolastica. Lo rende noto la FLC CGIL.

Si è discusso in particolare del “combinato disposto” tra eventuali dimensionamenti decisi a fine 2016 sulla base di scuole che risultavano ancora con codici distinti e organici distinti, con i lavori in corso per la loro modifica al fine di predisporre i prossimi organici e, quindi, la connessa mobilità sulla base di un unico organico dell’autonomia comprendente tutti in un’unica titolarità.

Tale discussione riprenderà lunedì 16 gennaio nel pomeriggio e proseguirà nei giorni successivi sulle modalità di individuazione dei perdenti posto ed il loro trattamento.

Su quest’ultimo punto si è deciso che chi dovrà subire un trasferimento d’ufficio perché non soddisfatto nella domanda volontaria presentata (con le stesse caratteristiche dei trasferimenti volontari) lo avrà comunque su scuola, sempre in provincia, e non su ambito (come previsto dal comma 73 della legge 107/15).

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione