Mobilità, per neoimmessi nessun obbligo. Necessario superamento anno di prova. In un IIS unico codice meccanografico

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Docenti neo-immessi nel corrente anno scolastico: non sono obbligati a presentare domanda di trasferimento

A.M. – Sono una docente neoassunta in anno di prova da concorso 2016. Ho provato a leggere le diverse FAQ di orizzonte scuola ma non capisco se sono obbligata o meno a fare domanda di mobilità. Io sono stata chiamata  con i miei colleghi vincitori del concorso a scegliere l’ambito in ordine di graduatoria e poi ho presentato CV e sono stata assunta con chiamata diretta del Preside nella scuola dove sto facendo anno di prova. Ho firmato un contratto triennale. Rimarrei molto volentieri dove sono. La domanda è: sono obbligata a fare domanda di mobilità? Se si, posso indicare come prima preferenza la mia scuola attuale? Grazie delle delucidazioni. Un cordiale saluto

 Mobilità professionale per docente neo-immesso: per presentare domanda è necessario aver superato l’anno di prova

Linda – Sono stata assunta quest’anno come vincitrice di concorso nella classe A12 e sono abilitata (TFA) anche per le classi A11 e A13. Sto svolgendo l’anno di prova e ho un contratto triennale. Per esigenze legate a mio figlio vorrei presentare domanda di trasferimento provinciale. Mi chiedo: posso presentare contestualmente anche la domanda di passaggio di ruolo  potendo così indicare altre scuole per la NUOVA provincia in cui vorrei insegnare? In ultimo, devo nel caso presentare una domanda per ciascuna classe? Intendo quindi nel mio caso la seguente situazione: 1) domanda di trasferimento interprovinciale 2) domanda per altra classe di abilitazione A11 in un’altra provincia 2) domanda per altra classe di abilitazione A13 sempre in un’altra provincia. Cordialmente

Trasferimento in un IIS: si dovrà chiedere l’intero Istituto con unico codice meccanografico

Teresa – Sono una docente di scienze motorie presso un ITS . Nello stesso comune dove attualmente insegno si libera una cattedra per pensionamento presso il liceo scientifico e vorrei produrvi domanda di mobilità. Senonchè  la segretaria del liceo mi ha sconsigliata in quanto a suo dire su tale cattedra ha diritto di precedenza una collega attualmente titolare presso la sede staccata, in altro comune, già in organico al liceo. Chiedo se ciò risponde al vero.

P.S.  il liceo scientifico e la sede staccata hanno codici diversi.

Ringrazio anticipatamente

Passaggio di ruolo da sostegno I grado a sostegno II grado: è su sede definitiva e determina nuovo vincolo quinquennale

Sara –  Quest’anno ho avuto finalmente il passaggio di ruolo da sostegno secondaria I grado a sostegno secondaria II grado sto facendo anno di prova e formazione! La domanda è: la sede assegnatami quest’anno,è provvisoria? Sono obbligata a fare la domanda di trasferimento come avvenne anni fa per le medie? Questa sede provvisoria mi vale come titolarità? Io credo che sia provvisoria… Grazie anticipatamente

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur