Mobilità docenti 2017: quasi 50mila i docenti che potranno trasferirsi. Ad affermarlo la Malpezzi

WhatsApp
Telegram

Soddisfazione non solo in ambito sindacale ma anche politico per l’intesa raggiunta il 29 dicembre per la mobilità del personale docente per l’a.s. 2017/18.

L’accordo raggiunto però continua a destare preoccupazione tra gli insegnanti in attesa di trasferimento verso casa. Il gruppo Nastrini Rossi

teme che l’esiguità della percentuale del 30% rispetto ai posti dell’organico dell’autonomia riservati alla mobilità territoriale permetteranno a pochi docenti di poter “approfittare” di questo contratto favorevole. Mobilità. Nastrini Rossi: bene eliminazione vincolo triennale, ma solo pochi docenti rientreranno

Abbattuto il vincolo triennale di permanenza nella provincia di assunzione infatti tutti i docenti (anche i neoassunti 2016) potranno presentare domanda di mobilità, scegliendo tra scuola (fino a 5), ambito o provincia.

“In poche parole – commenta l’On. Malpezzi – se un docente che insegna a Novara non dovesse trovare un posto a Napoli potrà segnalare anche province vicine. Secondo le stime saranno quasi 50 mila i docenti che potranno trasferirsi e tornare verso casa.”

L’intesa del 29 dicembre ha stabilito che il 60% dei posti disponibili sarà assegnato alle nuove assunzioni, il 30% alla mobilità, il 10% alla mobilità professionale.

“La volontà – come hanno spiegato i sindacati e come ribadisce l’On. Malpezzi – è quella di trovare un punto di caduta tra le aspettative dei precari e quelle dei docenti di ruolo. Questa rappresenta una scelta fondamentale che, insieme alla trasformazione di migliaia di posti dell’organico di diritto in organico di fatto, consentirà a molti insegnanti di avvicinarsi a casa rendendo, inoltre, più stabili gli organici e aumentando il numero delle assunzioni. Credo che l’accordo sulla mobilità consentirà in tempi rapidi il definitivo esaurimento delle GAE, come abbiamo sempre detto.”

Sulla possibilità di esaurimento delle graduatorie ad esaurimento è intervenuto Marco Campione, della segreteria del Sottosegretario Faraone, adesso passato al Ministero della Salute

Immissioni in ruolo: per secondaria graduatorie esaurite entro il 2018, per infanzia e primaria situazione meno rosea

Mobilità, accordo firmato. Anticipazione: si scelgono fino a 5 scuole. Addio vincolo triennale, modifica tabella titoli, 60% assunzioni, 30% mobilità,…

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio