Mobilità, le preferenze: si possono scegliere posti presso ospedali, carceri, serali

di Paolo Pizzo
ipsef

item-thumbnail

Domanda di mobilità per l’a.s. 2019/20 e preferenze puntuali e sintetiche. Disponibilità per particolari posti e comuni isolani. La presentazione della domanda scade il 5 aprile. 

I docenti compileranno la sezione “preferenze” inserendo, per qualsiasi tipo di preferenze da esprimere (plesso, circolo, comune, distretto e provincia), la relativa denominazione ufficiale riportata negli elenchi ufficiali. Le preferenze devono essere richieste mediante espressione del codice di istituzione scolastica autonoma.

Posti attivati presso ospedali, carceri e serali

Preferenza puntuale: I docenti che intendono trasferirsi su posti attivati presso strutture ospedaliere/serali/carcerarie punti di erogazione di C.P.I.A. dovranno indicare puntualmente tra le preferenze i codici delle scuole ove sono attivati tali posti.

Preferenza sintetica: L’indicazione delle disponibilità vale per l’assegnazione ai comuni o ai distretti o alle province nei quali sono presenti tali tipologie di scuole; senza tale specifica disponibilità non è possibile l’assegnazione a tali scuole e pertanto gli eventuali posti disponibili su comune o distretto o provincia riferibili alle tipologie indicate non vengono considerati utili ai fini del trasferimento per quanti non abbiano esplicitamente indicato tali disponibilità.

Attenzione: Il personale che ha espresso la propria disponibilità all’insegnamento su detti posti, potrà essere assegnato alla sede dei comuni o distretti o province che li comprendono anche con punteggio inferiore a quanti non abbiano espresso tale disponibilità.

Mobilità 2019: tutto quello che c’è da sapere. Speciale

Mobilità docenti, come si compila la domanda. Guida UIL [VADEMECUM]

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione