Mobilità insegnanti 2020, regolarizzare documentazione domanda già inviata. Esempi

Stampa

Mobilità, presentazione domande docenti dal 28 marzo al 21 aprile. Regolarizzazione domande già inoltrate.

Tempistica

Di seguito una tabella riportante le date di presentazione delle istanze di mobilità di comunicazione delle domande e dei posti al SIDI e di pubblicazione dei movimenti:

Regolarizzazione domande

L’articolo 5 dell’ordinanza ministeriale n. 182 del 23/03/2020 prevede la possibilità di regolarizzare le domande già inoltrate tramite istanze online.

Così leggiamo nella citata ordinanza:

È consentita la revoca delle domande di movimento presentate o la regolarizzazione della documentazione allegata. La richiesta di revoca deve essere inviata per il tramite della scuola di servizio o presentata all’Ufficio territorialmente competente ed è presa in considerazione soltanto se pervenuta non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo, previsto per ciascuna categoria di personale dall’art. 2, per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili (1).

Dunque è possibile regolarizzare la documentazione allegata alla domanda. Dal tenore letterale del testo dell’ordinanza non sembra esserci un termine preciso, indicato invece per la revoca della domanda.

Cosa si intende per regolarizzare la documentazione allegata?

La regolarizzazione è, naturalmente, cosa diversa dall’invio di documentazione mancante, per cui non si può inviare documentazione non inoltrata in precedenza.

Per regolarizzazione della documentazione possiamo intendere, ad esempio, l’aggiunta:

  • della data di svolgimento di un concorso dichiarato tra i titoli
  • della data di un esame sostenuto per il conseguimento di un titolo dichiarato
  • della data di nascita di un figlio nella dichiarazione delle esigenze di famiglia

Guida e consulenza

Mobilità, pubblicata ordinanza: domande dal 28 marzo al 21 aprile

Stampa

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!