Mobilità, i tempi si allungano: salta l’incontro tra Ministero e sindacati

Stampa

L’incontro di oggi previsto tra i rappresentanti del Ministero dell’Istruzione e i sindacati per la mobilità 2021 è stato rinviato a data da destinarsi.

Servono ulteriori approfondimenti prima di arrivare alla firma di un accordo che, allo stato attuale, non pare semplice. Il rinvio della riunione di oggi a domani potrebbe, però, essere letta con un’altra chiave di lettura: la volontà di entrambe le parti di arrivare ad una soluzione per eliminare il vincolo anche con una norma temporanea visto che il vincolo quinquennale non è derogabile per via contrattuale.

A Orizzonte Scuola, il presidente di Anief, Marcello Pacifico, spiega: “Necessaria la realizzazione di una misura tampone nell’attesa di un’intesa che elimina definitivamente il vincolo quinquennale. La norma temporanea consentirebbe l’assegnazione temporanea quest’anno almeno a genitori con figli sotto i 14 anni o conviventi che usufruiscono della legge 104”

Mobilità, si va verso la conferma del vincolo quinquennale per il prossimo anno. Le ultime notizie

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile