Mobilità, Gilda: ancora un nulla di fatto, trattativa si sposta sul piano politico

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Gilda – Ancora una fumata nera sulla mobilità 2017/2018. All’incontro che si è svolto oggi pomeriggio al Miur con i sindacati, l’Amministrazione si è presentata per la quarta volta senza una risposta sui due nodi fondamentali riguardanti i trasferimenti su ambiti o scuole e la deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia di assunzione.

La partita sulla mobilità si sposta adesso sul piano politico: dopo il nulla di fatto di oggi, si attende da parte del Miur una convocazione dei segretari nazionali dei sindacati coinvolti nella trattativa. “Ci auguriamo – commenta Rino Di Meglio, coordinatore della Gilda degli Insegnanti – che questo incontro avvenga a stretto giro per evitare di perdere ulteriore tempo e scongiurare che si ripeta il caos dell’anno scorso”.

Roma, 17 novembre 2016

Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Ester Trevisan

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare