Mobilità estero 2018/19, indicazioni Maeci trasferimenti d’ufficio e nelle Scuole Europee

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Maeci ha fornito indicazioni in merito ai trasferimenti d’ufficio e a domanda del personale della scuola in servizio all’estero.

Trasferimenti d’ufficio

L’Amministrazione invierà agli interessati formale comunicazione, tramite le Ambasciate e gli Uffici consolari competenti, in merito al trasferimento disposto nei loro confronti.

L’accettazione o la rinuncia del trasferimento avverrà compilando il modello “Allegato A” alla circolare n. 5 del 3 agosto 2017, da inviare via pec all’indirizzo di posta certificata [email protected]

Il mancato invio dell’accettazione e/o della rinuncia equivarrà a rinuncia, con conseguente restituzione ai ruoli metropolitani.

Trasferimento a domanda nelle scuole europee

Il personale in servizio presso le Scuole Europee può presentare domanda di trasferimento compilando il modello “Allegato B” alla succitata circolare.

La domanda di trasferimento dovrà essere trasmessa via pec, entro tre giorni lavorativi dalla pubblicazione della presente comunicazione, all’indirizzo di posta [email protected], mettendo in copia la direzione della Scuola Europea di riferimento per opportuna conoscenza.

Entro gli stessi termini, è possibile revocare la domanda.

Per tutti i dettagli scarica la comunicazione del Maeci, pubblicata dallo Snals.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione