Mobilità e vincolo triennale: si applica anche con preferenza sintetica nel comune di titolarità

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Il vincolo triennale interessa i docenti soddisfatti su preferenza analitica, ma anche su preferenza sintetica nel comune di titolarità

Una lettrice ci scrive:

Sono un’insegnante di sostegno alle superiori di ruolo da 7 anni. Vorrei passare sulla mia classe di concorso, all’interno del Comune dove attualmente lavoro, ma mi preoccupa il blocco dei tre anni che mi impedirebbe un eventuale trasferimento interprovinciale futuro. Se non si chiedono espressamente le scuole, è possibile evitare il blocco dei tre anni

I docenti che partecipano alla mobilità volontaria e sono soddisfatti nella richiesta saranno sottoposti  al vincolo di permanenza triennale se ottengono una scuola richiesta con preferenza analitica o mediante preferenza sintetica nel comune di titolarità

In quali casi si può esprimere preferenza nel comune di titolarità

La preferenza sintetica nel comune di titolarità può essere espressa nella domanda di passaggio di cattedra, di passaggio di ruolo e nella domanda di trasferimento su altra tipologia di posto (da sostegno a posto comune e viceversa)

Non è possibile, invece, esprimere preferenza nel comune di titolarità nella domanda di trasferimento  per la stessa tipologia di posto in quanto con la preferenza sul comune si chiedono tutte le scuole in esso ubicate e tra queste è compresa anche la scuola di titolarità e non si può chiedere trasferimento nella scuola di titolarità

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, interessata al trasferimento da sostegno a materia nel comune in cui è titolare, se sarà soddisfatta nella domanda avrà in ogni caso il vincolo triennale nella scuola ottenuta sia con preferenza analitica che con preferenza sintetica nel comune che è quello in cui è titolare

https://www.orizzontescuola.it/mobilita-insegnanti-2020-guide-consulenza-online-e-faq-di-orizzontescuola/

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads