Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Mobilità: gli insegnanti possono esprimere 15 preferenze. Differenza tra analitiche e sintetiche

WhatsApp
Telegram

Le preferenze esprimibili nella mobilità sono di due tipologie, analitiche e sintetiche. Vediamo le differenze

Una lettrice ci scrive:

Buonasera cosa significa preferenza analitica e sintetica?

Nella domanda di mobilità, sia territoriale che professionale, il docente può indicare in quale sedi desidera il movimento richiesto, inserendo nella specifica sezione del modulo-domanda le preferenze territoriali

Preferenze territoriali: quante se ne possono esprimere

Nella domanda di trasferimento, di passaggio di cattedra o di passaggio di ruolo possono essere inserite fino a un massimo di 15 preferenze, sia in ambito provinciale che interprovinciale.

Il contratto non stabilisce, quindi, un numero minimo di preferenze che deve essere obbligatoriamente inserito per cui la domanda è valida anche con una sola preferenza.

Il numero massimo che non può essere superato, invece, è chiaramente esplicitato (15) ed è comprensivo delle diverse tipologie esprimibili

Preferenze territoriali: tipologie possibili

Le preferenze esprimibili possono essere di due tipologie: analitiche e sintetiche

Con la preferenza analitica viene chiesta una scuola specifica sede di organico, identificata da un preciso codice meccanografico

Con la preferenza sintetica si chiede un’area territoriale più vasta, cioè un intero distretto, un intero comune o tutta la provincia

Con la preferenza sintetica, quindi, vengono chieste, indistintamente, tutte le scuole presenti nel distretto, nel comune o nella provincia richiesta con scelta sintetica.

In questo modo con una sola preferenza si  possono chiedere molte scuole, tutte quelle ubicate nella preferenza sintetica.

Ricordiamo che non è ancora possibile presentare la domanda di mobilità per l’anno scolastico 2020/21. Il Ministero deve ancora pubblicare la relativa ordinanza.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur