Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Mobilità docenti 2021: trasferimento su disciplina precede quello da sostegno a materia. Ecco perché alcuni non hanno trovato posto

Stampa

I trasferimenti seguono l’ordine stabilito nella CCNI e quelli sulla stessa tipologia di posto vengono disposti prima.

Una lettrice ci scrive:

Sono un’insegnante della scuola superiore di secondo grado; scrivo per conoscere cosa prevede la normativa in relazione al passaggio da sostegno a materia. Sono abilitata sia sulla materia sia sul sostegno ma ho iniziato a lavorare, e sono entrata in ruolo, sul sostegno.

Conclusi i cinque anni obbligatori sul sostegno, ho provato a fare il passaggio sulla materia, ma ho visto oggi che l’unico posto vacante è stato assegnato ad un collega che, pur essendo già sulla materia, ha un punteggio molto inferiore al mio.

A questo proposito mi chiedo se, per la mobilità, la normativa preveda che venga data la precedenza a chi si trova già sulla materia rispetto a chi è sul sostegno, a prescindere dal punteggio

L’ordine con il quale vengono disposti i trasferimenti è stabilito nell’Allegato 1 del CCNI, dove viene indicata la sequenza operativa con il preciso ordine dei movimenti.

Ogni movimento si colloca in una specifica posizione della sequenza ed è identificato da una lettera maiuscola dell’alfabeto. I movimenti sono collocati, quindi, nell’ordine progressivo con il quale vengono disposti

Trasferimento provinciale  su stessa tipologia di posto

Il trasferimento provinciale sulla stessa tipologia di posto viene disposto prima rispetto ai trasferimenti su tipologia differente.

Questi movimenti, sia da sostegno a sostegno, che da posto comune a posto comune, nel caso di docente privo di precedenze, rientrano nell’operazione identificata dalla lettera F:

F) trasferimenti, a domanda, dei docenti titolari in provincia

Trasferimento provinciale  su diversa  tipologia di posto

Il trasferimento provinciale su diversa tipologia di posto viene disposto successivamente rispetto ai trasferimenti sulla stessa  tipologia.

Questi movimenti, sia da sostegno a posto comune, che da posto comune a sostegno,  nel caso di docente privo di precedenze, rientrano nell’operazione identificata dalla lettera G:

G) trasferimento a domanda nella provincia di titolarità da sostegno a posto comune e da posto comune a posto di sostegno dei docenti senza precedenza anche se il trasferimento è per scuole dello stesso comune

Conclusioni

La nostra lettrice ha chiesto trasferimento da sostegno a materia, per cui il suo movimento si colloca nell’operazione G, successiva quindi, a quella nella quale era collocata la collega che ha ottenuto il trasferimento nella scuola da lei richiesta.

La docente che ha ottenuto il trasferimento si è spostata, infatti, da materia a materia, movimento che precede quello da sostegno a materia. Non ha alcuna influenza il fatto che la nostra lettrice abbia un punteggio superiore in quanto si tratta di due operazioni distinte e il punteggio influisce in modo determinante all’interno della stessa operazione

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!