Mobilità e graduatorie, quali possibilità di insegnare strumento per i docenti di educazione musicale?

WhatsApp
Telegram

Ci scrive un docente di Educazione musicale presso la scuola media con 30 anni di servizio; vorrebbe provare l’esperienza dell’insegnamento dello Strumento nelle scuole secondarie di primo grado ad indirizzo musicale; non è mai stato presente nelle graduatorie per lo strumento ed è in possesso del diploma di pianoforte [vecchio ordinamento] congiunto al Diploma di scuola secondaria di secondo grado. Il nostro insegnante può soddisfare il suo desiderio? Scopriamolo.

Docenti di ruolo di Educazione musicale che vogliono insegnare strumento. Si tratta di mobilità professionale nello specifico Passaggio di Cattedra

La mobilità professionale corrisponde ai passaggi di cattedra e ai passaggi di ruolo sia provinciali che interprovinciali.

Il passaggio di cattedra è un movimento con il quale si modifica la classe di concorso di titolarità rimanendo, però, nello stesso grado di istruzione.

Il passaggio di ruolo è un movimento con il quale si modifica il grado di istruzione di titolarità.

Per presentare domanda di  passaggio di cattedra e di passaggio di ruolo è indispensabile aver superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza ed essere in possesso della specifica abilitazione per il passaggio richiesto. Lo rileviamo nella nuova ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo, all’articolo 4 concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per gli anni scolastici relativi al triennio 2022/23, 2023/24, 2024/25:

Nel caso del nostro insegnante il passaggio di Cattedra avverrebbe dalla sua classe di concorso attuale A-30 Musica nella scuola secondaria di I grado a A-56 Strumento musicale nella scuola secondaria di I grado. Ma, secondo quanto riportato nel quesito, e cioè in base ai requisiti in possesso dall’insegnante, NON è possibile che ciò avvenga in quanto non è provvisto di abilitazione ma solo del titolo di accesso alla classe di concorso.

In altre parole coloro che posseggono il diploma di strumento musicale, vecchio ordinamento, congiunto al diploma di scuola secondaria superiore, art. 1, co. 107, l. n. 228/2012, hanno l’equivalente di un diploma accademico di secondo livello ma quest’ultimo non ha valore abilitante. [sentenza del Consiglio di Stato, leggi sotto]

Aggiornamento graduatorie con diploma AFAM non si accede in II fascia, solo in III. Sentenza del Consiglio di Stato.

Quali possibilità di insegnamento per i diplomati vecchio ordinamento di strumento musicale senza abilitazione

Ci sono due possibilità:

  • Partecipare ad un concorso pubblico per diventare docenti. I requisiti per l’accesso alla selezione (2022) sono infatti: titolo di accesso alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente congiuntamente al possesso dei 24 CFU/CFA.
  • Presentare istanza di accesso alle GPS, in particolare per la seconda fascia, in quanto per la prima occorre essere abilitati. [secondo l’ordinanza ministeriale n. 60/2020 che però si riferiva agli anni scolastici 2020/21/22]

L’aggiornamento delle GPS per i prossimi anni 2023/24/25 è in fase di elaborazione. Ne parliamo qui:

Aggiornamento GPS e nuovi inserimenti, tutto dipende dal Decreto Milleproroghe: gli ultimi aggiornamenti – Orizzonte Scuola Notizie

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur