Mobilità e corsi di perfezionamento. Particolare attenzione se conseguiti dal 2005 ad oggi

di Paolo Pizzo

item-thumbnail

Nei trasferimenti e nei passaggi sono valutati anche i corsi di perfezionamento e i master conseguiti. Quali sono i criteri? Cosa bisogna dichiarare?

Domenico scrive

Salve, ho conseguito un corso di perfezionamento in metodologie didattiche nel 2007/08. Ogni volta che presento i titoli ho sempre problemi nella valutazione del titolo con l’Ufficio scolastico. Può dirmi cosa devono indicare nelle dichiarazioni per non avere più problemi?

Corsi di perfezionamenti o master

In un apposita casella del modulo domanda bisogna riportare il numero dei corsi di perfezionamento e/o master di durata non inferiore ad un anno, previsti dagli statuti ovvero dal D.P.R. n.162/82, ovvero dalla legge n.341/90 (artt. 4, 6, 8) ovvero dal decreto n. 509/99 attivati dalle università statali o libere, ovvero da istituti universitari statali o pareggiati, ivi compresi gli istituti di educazione fisica statali o pareggiati, nell’ambito delle scienze dell’educazione e/o nell’ambito delle discipline attualmente insegnate dal docente.

Valutazione dei corsi

Il sistema assegna 1 punto per ogni corso di perfezionamento e per ogni master di 1° o di 2° livello.

È valutabile un solo corso, per lo stesso o gli stessi anni accademici e il punteggio può essere attribuito anche al personale diplomato.

Corsi a decorrere dall’anno accademico 2005/06

I corsi conseguiti dal 2005/06 sono valutati esclusivamente se di durata annuale, con 1500 ore complessive di impegno, con un riconoscimento di 60 CFU e con esame finale.

Conclusioni

Per il quesito posto dal collega Domenico è possibile che l’autodichiarazione che l’interessato deve obbligatoriamente presentare con l’indicazione dei corsi conseguiti sia incompleta.

Infatti, oltre al fatto che i corsi dichiarati devono essere stati conseguiti secondo i criteri sopra elencati, è importante sapere che quando si tratta di corsi conseguiti dal 2005/06 oltre a riportare l’espressa e precisa indicazione degli estremi dei corsi (denominazione, anno accademico,  Università/Istituto di conseguimento, durata annuale e ambito disciplinare) bisognerà obbligatoriamente indicare espressamente le ore (minimo 1500), i CFU (minimo 60) e dichiarare di aver sostenuto l’esame finale.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads