Mobilità, Don Sciortino: manca politica di armonizzazione tra esigenze del lavoro e della famiglia

Stampa

Sui trasferimenti dei docenti, in seguito alle operazioni di mobilità 2016/17, interviene anche la Chiesa con Don Sciortino, che risponde ad una lettera di una docente su Famigliacristiana.it

La docente, in questione, trasferita al Nord, chiede l’aiuto della Chiesa, in quanto la mobilità la costringerà a separarsi dalla sua famiglia.

Il sacerdote, direttore di Famiglia Cristiana, nella sua risposta alla docente, afferma che è esagerato parlare di deportazione, tuttavia evidenzia che in Italia  “manca una vera politica che sappia armonizzare le esigenze del lavoro e della famiglia. E non solo nel campo scolastico. Con grave danno della natalità e dello sviluppo del Paese”.

Stampa
Pubblicato in Senza categoria Argomenti:

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur