Mobilità: domanda condizionata, preruolo, precedenza, retroattività della nomina

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Docente trasferito a domanda condizionata: ha precedenza per il rientro nella scuola di ex-titolarità

Claudia – Sono una docente di sostegno di scuola  dell’infanzia entrata di ruolo nel 2014. L’anno scorso ho dovuto fare domanda di trasferimento condizionata perché sono risultata soprannumerario. Nell’anno scolastico in corso mi trovo di nuovo a lavorare nella stessa scuola perché a luglio ho fatto domanda di utilizzazione.  Vorrei tornare ufficialmente nella scuola di ex titolarità. C’è questa possibilità come negli anni precedenti alla riforma o rientro anche io  nel calderone degli ambiti?  Grazie mille.

Trasferimento 2017/18: nessuna precedenza per i docenti titolari su scuola rispetto ai titolari su ambito

Veronica – Sono una docente di Scuola Primaria.  Produrrò domanda di trasferimento volontario per l’anno scolastico 2017/18. Volevo sapere chi ha la precedenza a livello provinciale: io o una docente che chiede di passare da ambito a scuola? Grazie.

Valutazione degli anni svolti in altro ruolo e del servizio di pre ruolo nella mobilità a domanda

Alessandra  – Salve.  Quest’ anno ho ottenuto passaggio di ruolo alla scuola secondaria di secondo grado dalla scuola primaria. Intendo produrre per l anno 2017/2018 domanda di trasferimento. Vorrei sapere come verranno calcolati i miei 17 anni di ruolo nella scuola primaria e i miei 3 anni di pre ruolo di cui 2 svolti sempre nella scuola primaria e 1 nella scuola secondaria di primo grado. Grazie.

Retroattività della nomina. Punteggio

Maria  – Sono stata immessa in ruolo su posto di sostegno scuola media AD00 con decorrenza giuridica 1/09/2015 e con decorrenza economica dal 01/07/2016. Durante l’anno di nomina giuridica ho svolto una supplenza sulla materia, sempre alle scuole medie, superando regolarmente l’anno di prova. Vorrei sapere se, nel calcolo del punteggio per la mobilità, l’anno di nomina giuridica si considera prestato su posto di sostegno e quindi il punteggio  viene raddoppiato oppure no. Grazie mille

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur