Mobilità. I docenti ragusani propongono al provveditore un piano di rientro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviata da Evelin Zarba – Stamattina una delegazione di docenti, in rappresentanza di un gruppo di 150, di ogni ordine e grado della provincia di Ragusa, ha presentato una richiesta scritta all’ufficio scolastico provinciale.

Il provveditore, pur non potendo risolvere la nostra difficoltà, ha compreso la nostra richiesta di un piano di rientro.
Siamo diverse migliaia i docenti coinvolti in un piano assunzionale che ci ha portati lontano da casa tra mille disagi e lontani dalle famiglie.

Non ci fermeremo a questa richiesta ma ci adopereremo con tutti gli strumenti legali e democratici per chiedere il nostro naturale diritto a stare vicini alla famiglia.

Doc provveditorato

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione