Mobilità, docenti del terzo anno FIT rimarranno nella scuola di attuale servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Mobilità: i docenti, che stanno attualmente seguendo il percorso annuale FIT, non potranno presentare domanda di trasferimento o passaggio di ruolo per l’a.s. 2019/20. 

No Mobilità per i docenti FIT

Il Contratto firmato in via definitiva il 6 marzo,  relativo alla mobilità del personale docente, educativo e ATA prevede apposite misure per i docenti che stanno svolgendo il terzo anno FIT (supplenza annuale).

Bisogna distinguere tra

  •  docenti che nell’a.s. 2018/19 sono già impegnati nel percorso FIT, in quanto individuati entro il 31 agosto 2018
  • docenti che sono stati individuati dopo il 31/08/18 ed entro il 31/12/2018.

Docenti individuati entro il 31 agosto 2018

Concluso positivamente il percorso annuale di formazione i docenti (FIT) i docenti assumono la titolarità nella scuola di attuale servizio, a partire dal 1° settembre 2019, data a partire dalla quale risulteranno assunti a tempo indeterminato.

In caso di contrazione di posti nella scuola di servizio,  assumono la titolarità su scuola su uno dei posti rimasti disponibili in provincia, al termine delle operazioni di mobilità e comunque prima delle immissioni in ruolo.

Docenti individuati dopo il 31 agosto 2018 ed entro il 31 dicembre 2018

Per tali docenti è previsto l’accantonamento di un posto a livello provinciale, al termine della mobilità.

La titolarità su scuola avrà decorrenza giuridica ed economica dal 01/09/2019.

Tutto sulla Mobilità 2019

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione