Mobilità docenti 2023, mi pento della domanda presentata. Entro quando posso ritirarla?

WhatsApp
Telegram

La risposta è fornita dall’OM n. 36/2023 che disciplina la mobilità per l’a.s. 2023/24 e le modalità applicative delle disposizioni del CCNI 2022/25.

Tempistica mobilità

Le domande di trasferimento e passaggio di ruolo/cattedra si possono presentare sino al 21 marzo 2023, come leggiamo nell’articolo 2 dell’OM succitata, ove sono indicate anche le altre date relative a tutte le operazioni di mobilità del personale docente:

  • Presentazione domande: 6 – 21 marzo 2023
  • Comunicazione al SIDI dei posti disponibili: termine ultimo 27 aprile 2023
  • Comunicazione al SIDI delle domande di mobilità: termine ultimo 2 maggio 2023
  • Pubblicazione movimenti: 24 maggio 2023

Quante e quali domande

I docenti, in possesso dei previsti requisiti e non soggetti a nessuno dei vincoli previsti, possono presentare le seguenti domande:

  • trasferimento (per la stessa e/o per diversa tipologia di posto);
  • passaggio di ruolo;
  • passaggio di cattedra.

I docenti, che intendono chiedere contemporaneamente il trasferimento e il passaggio di ruolo/cattedra, sono tenuti a presentare una domanda per il trasferimento e tante domande quanti sono i passaggi richiesti richiesti, fermo restando che il passaggio di ruolo può essere chiesto per un solo grado di istruzione. Pertanto, chi chiede passaggio di ruolo per la scuola dell’infanzia/primaria presenta una sola domanda, mentre chi chiede passaggio di ruolo per la secondaria presenta tante domande quante sono le classi di concorso richieste (quindi una o più istanze).

Revoca domanda

Nel caso in cui gli interessati non volessero più partecipare ai movimenti ed è stato superato il termine ultimo di presentazione delle istanze, ossia il 21 marzo 2023 (entro cui è possibile annullare, tramite Istanze Online, la domanda presentata), si può procedere alla revoca dell’istanza inviata.

Le disposizioni relative al procedimento di revoca sono contenute nell’articolo 5 dell’OM n. 36/2023, in base al quale È consentita la revoca delle domande di movimento presentate.

Come

La richiesta di revoca deve essere inviata:

  • per il tramite della scuola di servizio ovvero presentata all’Ufficio territorialmente competente;
  • secondo le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale: ad esempio, tramite posta elettronica certificata.

Tempistica

La richiesta suddetta è presa in considerazione (e quindi va inviata) sino a dieci giorni prima del termine ultimo per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità. Al riguardo fa fede il protocollo della scuola, cui è stata presentata l’istanza di revoca, ovvero il protocollo dell’ufficio ricevente o la ricevuta della PEC.

Considerato che il termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità è fissato, come sopra riportato, al 2 maggio 2023 e che la richiesta in esame può essere inviata sino a 10 giorni prima il predetto termine, gli interessati possono presentare la richiesta di revoca sino al 22 aprile 2023.

Le richieste inviate dopo la suddetta data sono prese in considerazione soltanto in caso di gravi e documentati motivi (le relative attestazioni vanno allegate alla richiesta), a condizioni che le stesse (richieste) pervengano entro il termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, ossia entro il 27 aprile 23.

Revoca domanda/domande

Nel caso in cui l’interessato abbia presentato più domande di movimento, sia di trasferimento che di passaggio, nella richiesta deve dichiarare esplicitamente se intende revocare tutte le domande o alcune di esse.

Qualora intenda revocare solo alcune delle domande presentate, il docente dovrà indicare per quali domande è presentata la richiesta di revoca. In mancanza della predetta indicazione, la revoca si intende riferita a tutte le domande di movimento.

Conclusione procedimento

Il procedimento di accettazione o diniego della richiesta di revoca, ai sensi dell’art. 2 della legge n. 241/90, deve concludersi con un provvedimento espresso.

La consulenza

È possibile scrivere a [email protected]. Verranno trattare tematiche generali, pubblicate nella rubrica Chiedilo a lalla e nel tag Mobilità

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia