Mobilità docenti 2022: oggi ultimo giorno per invio domanda, il risultato il 17 maggio. Regolarizzazione e pentimenti, cosa è possibile fare. LE FAQ

WhatsApp
Telegram

E’ possibile chiedere la rinuncia al trasferimento/passaggio ottenuto? Posso regolarizzare la documentazione allegata alla domanda? Posso ritirare al domanda di mobilità presentata?

Rispondiamo ai dubbi dei nostri lettori, proponendo alcune FAQ.

FAQ

Modifica preferenze

D. E’ possibile modificare o integrare le preferenze espresse nella domanda di mobilità, dopo la scadenza dei termini per la presentazione delle Istanze? 

R. No, dopo la scadenza dei termini, non è più possibile integrare o modificare (anche per quanto riguarda l’ordine) le preferenze espresse.

D. Prima della scadenza dei termini per la presentazione delle istanze, posso modificare le preferenze o altro della domanda già inoltrata?

R. Sì, prima della scadenza dei termini è possibile. In tal caso, deve annullare la domanda inoltrata, modificare quanto di interesse e procedere ad un nuovo inoltro dell’istanza.

Regolarizzazione documentazione 

D. E’ prevista la possibilità di regolarizzare la documentazione allegata alla domanda? 

R. Sì, è possibile.

D. Vi sono dei termini al fine suddetto?

R. Nell’articolo 5 dell’OM 45/2022, che prevede la regolarizzazione in esame e si occupa anche della revoca delle domande, è previsto che la richiesta di revoca vada inviata non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, termine fissato al 19 aprile 2022 (conseguentemente la richiesta va inviata entro il 14 aprile 2022). Riteniamo che lo stesso termine valga per la regolarizzazione della documentazione allegata alla domanda o comunque entro il termine di comunicazione delle domande al SIDI (23 aprile 2022). E’ bene comunque informarsi con gli Uffici territorialmente competenti.

D. Cosa si intende con regolarizzazione della documentazione allegata alla domanda? Posso inserire un titolo che avevo dimenticato di indicare?

R. Per regolarizzazione si intende, ad esempio, il fatto indicare la data di conseguimento di un titolo dichiarato ovvero l’ente presso cui il titolo è stato conseguito. Non è, invece, possibile inserire un titolo non dichiarato in fase di presentazione della domanda.

Rinuncia al movimento

D. Posso rinunciare al trasferimento/passaggio ottenuto?

R. In linea generale non è possibile, tuttavia è prevista un’eccezione e a determinate condizioni. La richiesta di rinuncia, infatti, è possibile:

  • a condizione che sia dovuta a gravi e sopraggiunti motivi debitamente comprovati;
  • a condizione che il posto di provenienza sia rimasto vacante;
  • a condizione che la rinuncia non incida negativamente sulle operazioni relative alla gestione dell’organico di fatto.

Evidenziamo che, qualora la rinuncia venga accolta, il posto reso disponibile dal rinunciatario non influisce sui trasferimenti già effettuati e non comporta, quindi, il rifacimento degli stessi.

Revoca domande

D. Dopo la scadenza dei termini e prima della pubblicazione dei movimenti, posso revocare la domanda presentata?

R. Sì, è possibile a condizione che la richiesta sia inviata non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, termine fissato al 19 aprile 2022 (la richiesta, conseguentemente, va inviata entro il 14 aprile).

D. Dopo il 14 aprile è possibile inviare la richiesta di revoca?

R. Sì, ma solo per gravi motivi validamente documentati ed entro il termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, ossia entro il 19 aprile 2022.

D. Come va inviata la richiesta di revoca?

R. Va inviata secondo le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale (es. posta elettronica certificata) all’Ufficio territorialmente competente o direttamente o tramite la scuola di servizio.

D. Ho presentato domanda sia di trasferimento che di passaggio e intendo revocare solo quella di passaggio di ruolo. Cosa devo fare?

R. Nella richiesta di revoca, inviata secondo i termini e le modalità succitate, deve dichiarare che intende revocare solo la domanda di passaggio di ruolo. In mancanza di tale precisazione, la revoca si intende riferita a tutte le domande di movimento (sia al passaggio di ruolo che al trasferimento).

Ordinanza ministeriale n. 45/2022

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur