Mobilità docenti 2022/23, anzianità di servizio: come si compila la sezione della domanda, punteggi. GUIDA PER IMMAGINI

WhatsApp
Telegram

Le domande di mobilità del personale docente possono essere presentate dal 28 febbraio al 15 marzo 2022, tramite il portale Istanze Online. Come si compila la sezione della domanda “Anzianità di servizio”.

Lo speciale Mobilità docenti 2022-23: come presentare domanda su Istanze online. LE ISTRUZIONI

Domanda

La compilazione della domanda  avviene tramite Istanze Online, accedendo all’area riservata e cliccando in home page la domanda di interesse. Qui tutti i passaggi per compilare l’istanza: dalla prima all’ultima sezione.

La prima sezione, in tutte le domande di trasferimento e passaggio, è quella denominata “Anzianità di servizio”, ove vanno inserite le informazioni relative al servizio svolto.

Di seguito, grazie anche all’immagine che la rappresenta, un’illustrazione dettagliata della suddetta sezione con l’indicazione delle varie voci, ossia tipologie di servizio, e la relativa valutazione.

Sezione “Anzianità di servizio”

La sezione presenta delle differenze nelle domande per i diversi gradi di istruzione in relazione ai servizi valutabili:

  • nelle domande per la scuola dell’infanzia e secondaria di primo e secondo grado la sezione è composta dalle medesime voci (tipologie di servizio) indicate con il medesimo numero;
  • nelle domande per la scuola primaria la sezione comprende ulteriori tipologie di servizio valutabili.

Scuola dell’infanzia, secondaria di primo e secondo grado

La sezione:

La sezione è composta da sei diverse voci numerate da 1 a 6, in ciascuna delle quali riportare l’eventuale tipologia di servizio svolta:

N. 1: vanno inseriti gli anni di servizio effettivo prestato nel ruolo di appartenenza (compresi gli anni di retroazione giuridica della nomina coperta da servizio); gli eventuali anni di servizio prestati nelle piccolo isole ovvero in paesi in via di sviluppo vanno inseriti anche in questa voce, raddoppiandoli (ad esempio: se è stato svolto un anno, se ne inseriscono 2; se sono stati prestati 2 anni di servizio, se ne inseriscono 4). Ogni anno è valutato 6 punti;

N. 2: vanno inseriti gli anni di servizio in altro ruolo (diverso cioè da quello di attuale appartenenza) e gli anni di retroazione giuridica della nomina non coperta da servizio. Ogni anno in altro ruolo è valutato 6 punti. Ogni anno di retroazione giuridica della nomina non coperta da servizio è valutato 3 punti; 

N. 3: vanno inseriti gli anni di servizio di pre-ruolo, sostegno compreso. Ogni anno è valutato 6 punti;

N. 4: vanno inseriti gli anni relativi alla continuità di servizio (almeno 3), ossia il servizio prestato senza soluzione di continuità (ininterrottamente) nella scuola di titolarità e nel medesimo tipo di posto/classe di concorso (almeno 3 anni, in quanto nella mobilità a domanda la continuità si valuta dopo tre anni ). La continuità è valutata: 2 punti ogni anno entro il quinquennio; 3 punti ogni anno oltre il quinquennio (3 punti dunque dal sesto anno in poi).

N. 5: si articola in quattro voci e in essa vanno inseriti gli anni di servizio di ruolo, pre-ruolo e altro ruolo prestato in scuole speciali o ad indirizzo didattico differenziato o su classi differenziali ovvero su posti di sostegno, nonché di retrodatazione giuridica della nomina (su posto di sostegno ovvero speciale/ad indirizzo didattico differenziato) non coperta da servizio. Ogni anno di ruolo, pre-ruolo e altro ruolo è valutato 6 punti (così si attua il raddoppio degli anni di servizio su sostegno per i movimenti in tale tipologia di posto). Gli anni di retrodatazione giuridica della nomina non coperta da servizio, invece, sono valutati 3 punti ogni anno;

N. 6: indicare se spetta (SI) oppure non spetta (NO) il punteggio aggiuntivo da attribuire al personale che per un triennio, nel periodo compreso tra le operazioni di mobilità per l’a.s. 2000/01 e sino all’a.s. 2007/08, non ha presentato domanda di trasferimento/passaggio in ambito provinciale o che, pur avendo presentato domanda, l’abbia revocato entro i previsti termini. Il punteggio aggiuntivo è pari a 10 punti.

Scuola primaria

La sezione:

Nella domanda di scuola primaria, come si evince dall’immagine, la sezione “Anzianità di servizio” comprende le voci già illustrate (nelle domande per la scuola dell’infanzia, secondaria di I e II grado) più altre quattro voci riguardanti altrettante diverse tipologie di servizio (pertanto, la numerazione cambia e non c’è la medesima corrispondenza numero-voce presente nelle istanze per la scuola dell’infanzia e secondaria):

N. 4: vanno inseriti gli anni di servizio di ruolo e pre-ruolo prestato in scuole uniche o di montagna (così si effettua il raddoppio per tale tipo di servizio). Ogni anno è valutato 6 punti;

N. 7: vanno inseriti gli anni di servizio effettivamente prestato come “specialista” per l’insegnamento della lingua inglese, distinguendo se sono stati svolti nel plesso di titolarità o in un plesso diverso. E’ valutato il servizio svolto nel periodo compreso tra l’a.s. 1992/93 e l’a.s. 1997/98: se il servizio è stato prestato nel plesso di titolarità è valutato 0,50 punti ogni anno; in altro plesso punti 1 ogni anno;

N. 8: va inserito il servizio di ruolo effettivamente prestato per un solo triennio, tra l’a.s. 1992/93 e l’a.s. 1997/98, senza soluzione di continuità come “specializzato” per l’insegnamento della lingua inglese. Sono attribuiti punti 1,5;

N. 9: va inserito il servizio di ruolo effettivamente prestato per un solo triennio, tra l’a.s. 1992/93 e l’a.s. 1997/98, senza soluzione di continuità come “specialista” per l’insegnamento della lingua inglese. Sono attribuiti punti 3. 

Mobilità 2022/23: moduli, autodichiarazioni, elenchi bollettini, tabelle vicinanza [PDF]

Mobilità 2022/23, come compilare la domanda sezione per sezione. GUIDA PER IMMAGINI, fino ad invio e calcolo punteggio

Mobilità docenti 2022/23, sezione “Esigenze di famiglia”: cosa inserire nella domanda. GUIDA PER IMMAGINI

Mobilità docenti 2022-23: da oggi si presenta domanda su Istanze online. LE ISTRUZIONI

WhatsApp
Telegram

TFA SOSTEGNO VIII CICLO: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove