Mobilità docenti 2021, come inserire le preferenze: scuola, comune provincia. Guida per immagini

Stampa

Mobilità docenti per l’a.s. 2021/22, presentazione domande di trasferimento e passaggio di ruolo/cattedra: come inserire le preferenze nell’istanza online. Guida per immagini

Tempistica

Le domande di trasferimento e passaggio di ruolo/cattedra, secondo quanto indicato nell’OM n. 106/2021, si presentano dal 29 marzo al 13 aprile 2021.

La comunicazione dei posti e delle domande al SIDI va effettuata entro il 19 maggio, mentre la pubblicazione dei movimenti è prevista per il 7 giugno 2021.

Qui le nostre guide

Domande presentabili

I docenti non soggetti a nessun vincolo triennale/quinquennale e in possesso dei previsti requisiti possono presentare le seguenti domande volontarie anche contemporaneamente:

  • trasferimento (sul tipo di posto di titolarità o su altro tipo posto – esempio comune/sostegno; alla primaria comune/lingua – per il quale si è in possesso del relativo titolo d’accesso)
  • trasferimento da sostegno a posto comune soltanto se l’interessato ha superato il vincolo quinquennale previsto per tale tipologia di posto;
  • passaggio di cattedra nella scuola secondaria di primo grado per i titolari in tale grado di istruzione (si presentano tante domande quanti sono i passaggi richiesti);
  • passaggio di cattedra nella scuola secondaria di secondo grado per i titolari in tale grado di istruzione(si presentano tante domande quanti sono i passaggi richiesti);
  • passaggio di ruolo che può essere chiesto per un solo ruolo, ossia grado di istruzione (infanzia, primaria, secondaria di I o di II grado); all’interno dell’unico ruolo richiesto è possibile chiedere (nella secondaria) tanti passaggi quante sono le abilitazioni possedute per le classi di concorso del medesimo grado di istruzione (anche in quest’ultimo caso si presentano tante domande quanti sono i passaggi richiesti).

Chi e come può presentare domanda

Preferenze esprimibili

In ciascuna domanda presentata è possibile esprimere massimo 15 preferenze provinciali e/o interprovinciali, indifferentemente analitiche/o sintetiche:

  • scuola (sintetica)
  • distretto (sintetica)
  • comune (sintetica)
  • provincia (sintetica)

Come inserire le preferenze nell’istanza

In fase di compilazione dell’Istanza, la penultima sezione da compilare è quella delle preferenze da inserire e che determinano:

  • l’ordine in cui le stesse saranno valutate;
  • se il docente partecipa al movimento provinciale o solo interprovinciale  ovvero interprovinciale e anche provinciale.

Il docente che chiede sia trasferimento provinciale che interprovinciale, se vuole ottenere il trasferimento fuori provincia e solo in subordine in provincia, deve indicare prima le preferenze della provincia in cui vuole trasferirsi e successivamente (ad esempio nel caso in cui voglia migliorare anche  in provincia la propria titolarità) quelle per la provincia in cui è titolare. 

Inserimento preferenze: scuola, comune, distretto, provincia

Una volta effettuato l’accesso nell’area riservata di Istanze Online, scelta la domanda da compilare e il relativo grado di istruzione, letta l’informativa e inserita la domanda ovvero ripresa la domanda già salvata, l’interessato procede alla compilazione della sezione preferenze:

Per inserire la preferenza analitica scuola spostarsi sulla relativa voce e indicare la regione, la provincia e il comune di interesse, quindi cliccare su seleziona scuole:

Si aprirà un menù a tendina con le varie scuole del comune di interesse:

Cliccando su conferma, si inserirà la scuola. Per inserire altre  scuole, si dovrà ripetere lo stesso procedimento.

Per inserire la preferenza sintetica comune ci si deve spostare sulla relativa voce, quindi indicare la regione e la provincia e poi cliccare su seleziona comune:

Quindi si aprirà un menù a tendina con l’elenco dei comuni della provincia:

Cliccando su conferma, si inserirà il comune di interesse. Per inserire altri comuni, ripetere la medesima operazione.

Per inserire la preferenza sintetica distretto ci si deve spostare sulla relativa voce, quindi indicare la regione e la provincia e poi cliccare su seleziona distretto:

Si aprirà un menù a tendina con i distretti da scegliere:

Cliccando su conferma, si inserirà il distretto di interesse. Per inserire altri distretti, ripetere l’operazione.

Per inserire la preferenza sintetica provincia ci si deve spostare sulla relativa voce, quindi indicare la regione e la provincia:

Cliccando su conferma, si inserirà la provincia di interesse. Per l’inserimento di altre province ripetere l’operazione.

Disponibilità in caso di preferenze sintetiche

Nel caso si esprimano preferenze sintetiche, al fine di concorrere per determinate tipologie di posto/scuole (sezioni carcerarie, ospedaliere …), l’interessato deve esprimere la relativa disponibilità nella sezione che segue le preferenze, spuntando gli appositi riquadri.

Le disponibilità esprimibili cambiano a seconda del grado di istruzione della domanda, come visibile dalle immagini di seguito riportate:

Scuola dell’infanzia:

Scuola primaria:

Scuola secondaria di primo grado:

Scuola secondaria di secondo grado:

MOBILITÀ 2021, domande al via: vincoli, punteggio, come compilare la domanda [LO SPECIALE CON LE VIDEO GUIDE] PAGINA IN AGGIONAMENTO

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur