Mobilità docenti 2019 sarà in tre fasi. Eliminata titolarità di ambito

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Approvata in via definitiva la legge di Bilancio, si attende adesso la firma dell’intesa tra Miur e sindacati. L’analisi delle parti più significative del nuovo contratto mobilità per il prossimo triennio. 

Mobilità in tre fasi

Per tutti i docenti assunti a tempo indeterminato la mobilità si svolgerà in tre fasi:

  •  I fase: comunale (trasferimenti tra scuole dello stesso comune di titolarità)
  • II fase: intercomunale (trasferimenti tra scuole di comuni diversi all’interno della provincia di titolarità. Sono compresi i trasferimenti da posto di sostegno a posto comune e viceversa, se richiesti tra scuole dello stesso comune di titolarità).
  • III fase: Trasferimenti e passaggi di cattedra e di ruolo in scuole di una provincia diversa rispetto a quella di titolarità. Passaggi di cattedra e di ruolo nella provincia di titolarità.

Titolarità su scuola e titolarità sulla provincia

Eliminata per tutti i docenti la titolarità di ambito:

  • Prima delle operazioni di mobilità per l’a.s. 2019/20 tutti i docenti a tempo indeterminato titolari di ambito e incaricati su scuola acquisiranno la titolarità nella scuola di attuale incarico.
  • Prima delle operazioni di mobilità per l’a.s. 2019/20 tutti i docenti a tempo indeterminato titolari su ambito, privi di incarico su scuola, sono assegnati sulla provincia (esuberi provinciali).

Docenti del terzo anno FIT con incarico di supplenza entro il 31/8/2018

I docenti che entro il 31/8/2018 hanno avuto un incarico di supplenza a seguito dell’individuazione dalle Graduatorie del FIT non partecipano alla mobilità per l’a.s. 2019/20.

All’esito positivo del periodo di formazione iniziale e prova i docenti assumono la titolarità dall’a.s. 2019/20 nella scuola di attuale servizio. Il posto non è quindi disponibile per la mobilità.

In caso di contrazione di posti nella scuola di servizio assumono la titolarità su scuola su un posto tra quelli rimasti disponibili, all’interno della provincia di riferimento, al termine delle operazioni di mobilità e comunque prima delle immissioni in ruolo.

Docenti del terzo anno FIT con individuazione dalle graduatorie pubblicate entro il 31/12/2018

  • I docenti individuati dopo il 31/8 dalle Graduatorie approvate entro il 31/12, e che al momento non svolgono il periodo di formazione iniziale e prova, non partecipano alla mobilità per l’a.s. 2019/20.
  • Verrà accantonato loro un posto a livello provinciale, al termine della mobilità.
  • La titolarità di scuola avrà decorrenza giuridica ed economica dall’1/9/2019.

La scheda UIL completa

N.B. Le novità entreranno in vigore dopo la firma dell’intesa, che dovrebbe avvenire a breve, considerato che la legge di bilancio è stata ormai approvata.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione