Mobilità docenti 2017, martedì sigla contratto. Prossima settimana via alla trattativa sulla chiamata diretta

WhatsApp
Telegram

Terminati oggi gli incontri al Miur con i sindacati per la scrittura del contratto sulla mobilità docenti 2017.

Oggi si è discusso della sequenza delle operazioni; nei prossimi giorni si lavorerà per correggere imprecisioni e refusi, ma l’impianto del contratto non sarà modificato, quindi le nostre anticipazioni sono tutte confermate.

Martedì prossimo il contratto verrà siglato da entrambe le parti: con la sigla finisce il lavoro di scrittura e di revisione formale del testo. La firma del contratto da parte della ministra avverrà solo a conclusione di tutto l’iter di approvazione, che prevede l’autorizzazione della Funzione Pubblica prima e del Ministero del Tesoro dopo.

Intanto da martedì della prossima settimana potrebbe iniziare la trattativa sulla chiamata diretta. I sindacati non hanno ancora ricevuto nessuna proposta dal MIUR, ma si aspettano una regolamentazione, una sorta di griglia, valida a livello nazionale dei criteri di chiamata da parte dei dirigenti scolastici.

Quando saranno terminati anche gli incontri sulla chiamata diretta, la ministra firmerà sia il contratto di mobilità che le disposizioni per la chiamata diretta.

Mobilità, accordo firmato. Anticipazione: si scelgono fino a 5 scuole. Addio vincolo triennale, modifica tabella titoli, 60% assunzioni, 30% mobilità, 10% mobilità professionale

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio