Mobilità docenti 2017 in unica fase sarà parente dell’algoritmo 2016. Lettera

di redazione
ipsef

Torno da scuola e leggo l’informativa FLCCGIL sull’incontro al Miur
http://m.flcgil.it/scuola/rinnovo-ccnl-mobilita-e-chiamata-diretta-incontro-miur-sindacati-scuola.flc
mi colpisce poi improvvisamente una parte che qui riporto di seguito

Le risposte conclusive del Miur

“A fine incontro il Miur ha ribadito che non sono ipotizzabili modifiche al testo della legge 107/15 anche se in sede di confronto si possono superare alcuni paletti presenti nella legge. Vedi il caso della mobilità. Il prossimo CCNI potrà fare un RESET di tutti i vincoli preesistenti legati alle varie fasi assunzionali, mettendo tutti allo stesso nastro di partenza.”

NASTRO DI PARTENZA? ….di quale RESET stanno parlando?

L’anno prossimo NESSUNO di COLORO che ha ottenuto il RECENTE Trasferimento rimanendo SODDISFATTO farà domanda per spostarsi!

La MAGGIOR PARTE di GM IDONEI con pochissimo PUNTEGGIO rimarranno là dove sono rimasti poiché TUTELATI da “Accordi Politici” e, quindi, NOI giocheremo agli spostamenti SOLO TRA DI NOI?
…..attenzione che siamo di fronte all’ennesima presa per i FONDELLI. VI ASSICURO CHE SUL NASTRO DI TRASFERIMENTO SAREMO SOLO NOI PRECARI STORICI.

Ben DIFFERENTE sarebbe se si rimettessero tutte le carte in gioco e quindi l’assestamento ci sarebbe SOLO con una mobilità SENZA FASI con TUTTI DENTRO ma….NON CREDO PROPRIO CHE LO FARANNO!
E’ già tanto che abbiano ammesso di aver commesso una enorme quantità di errori ma hanno gettato la responsabilità sul famoso ALGORITMO del quale non si parla più…

Chi doveva salvarsi si è salvato grazie al Caos, alla Confusione, alle Conciliazioni accolte “A CAMPIONE”
A PALERMO ASPETTIAMO LE SENTENZE così come in altre città del Sud …ma ci verrà riconosciuta GIUSTIZIA oppure ci ritroveremo di fronte all’ennesima TOPPA cucita male e solo a favore di alcuni?
Intanto parliamone…
Il focus al momento è sulle 104 ma non vorrei che fosse un DISSUASORE sebbene sia giusto fare chiarezza su chi non ne aveva diritto e sul come e sul quando ha avuto il BENEFICIO di una Precedenza NON SPETTANTE in fase di Mobilità Straordinaria.
Intanto i Precari Storici sono al NORD perché i criteri di Assegnazione Provvisoria non li agevolano di certo! Anche questi andrebbero sottoposti ad una profonda REVISIONE.
Vero è che a parità di Punteggio precede il più VECCHIO ma ovviamente sono i giovani ad averne di più punteggio come è logico che sia visto che figli, genitori anziani fanno PUNTI a prescindere dal punteggio di anzianità risultante dall’altra Tabella di Trasferimento. ( un Mondo di Tabelle studiato per bene per favorire alcuni e fregare altri…la solita guerra per dividere!)

Inoltre…
NON avendo figli piccoli a cui ricongiungersi ( ma perché qualcuno ha obbligato a lasciarli a casa?)…
NON avendo genitori ANZIANI più o meno malati ( per chi li ha è molto più difficile trasferire i genitori che non i figli ma noi, essendo VECCHI ovviamente non abbiamo papà o mamma in vita!)
NON avendo ZIE anziane da accudire e delle quali fino a qualche mese prima non ce ne poteva fregar di meno…o delle quali sconoscevamo addirittura il nome…
NON avendo NONNI da seguire sebbene questi siano attorniati da un bel numero di familiari che potevano prendersene cura…
NON avendo PER FORTUNA malattie PERSONALI particolarmente gravi
NON appartenendo ad alcuna categoria protetta
NON avendo un MANDATO POLITICO
NON avendo un MANDATO SINDACALE
NON avendo un MARITO art. 100 o equiparati…etc.etc.etc.

Insomma …..AVENDO solamente un’età di certo NON giovane e AVENDO PORTATO Avanti le scuole italiane da precari ma facendo parte di un Precariato STABILE sul territorio…
Speriamo che almeno ci venga riconosciuto a fine carriera questo MERITO come il MERITO che ci avrebbero dovuto riconoscere per tutte le IDONEITA’ CONSEGUITE con Concorsi Ordinari banditi dal medesimo Stato che ha creato poi FASCE/FASI/CATEGORIE e SOTTOCATEGORIE di Lavoratori provocando una IMMANE LOTTA INTERNA,; speriamo che si faccia in modo che si SANI una volta e per tutte la GRAVE DISPARITA’ DI TRATTAMENTO alimentata da tantissime Riforme della scuola.

Non pensiate, infatti, che la causa di tutte le ingiustizie venga SOLO dalla 107!
I sindacati saprebbero dove mettere le mani per sanare le questioni…MA…per quale categoria si batteranno questi ultimi seduti al pericoloso tavolo del Miur?
Ma…lo faranno? Oppure ancora una volta gli stessi lavoratori che da una vita vengono svenduti lo saranno nuovamente?

Ebbene la risposta l’avrò nel momento in cui su quella Famosa e Misteriosa Linea di Partenza vedrò proprio TUTTI coloro che hanno partecipato al Piano Straordinario di Immissioni e

cioè

ANTE; GM e GaE…ognuno col proprio punteggio maturato dopo anni e anni di esperienza ovvero NON maturato.

Il sospetto è che QUELLA LINEA DI PARTENZA SIA PARENTE dell’ALGORITMO con annessa fregatura dietro la porta…

Maria Pia Labita
https://www.facebook.com/groups/157287436054/

Versione stampabile
anief
soloformazione