Mobilità docenti 2017, chi ha incarico triennale potrà presentare domanda

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, Miur e sindacati hanno siglato l’accordo politico sulla mobilità del personale docente, che dovrà concretizzatisi nel CCNI concernente la mobilità del personale docente per l’a.s. 2017/18.

Qui i punti dell’accordo.

Uno dei punti dell’accordo chiarisce un dubbio espresso dalla nostra redazione lo scorso anno scolastico e che, sino a ieri, non era stato affrontato dal ministero: la possibilità o meno, per i docenti titolari su ambito e con contratto triennale in una scuola del medesimo ambito, di presentare domanda di trasferimento prima della fine del contratto triennale. 

Mobilità scuola docenti, ambito territoriale e incarico triennale: docente può fare domanda prima dello scadere dei tre anni?

Al riguardo, la legge 107/15 non fornisce alcuna indicazione, così come il CCNI sulla mobilità dello scorso anno scolastico, né il Miur aveva dato indicazioni in merito, nonostante le diverse sollecitazioni.

Come dicevamo, però, nell’accordo di ieri, l’Amministrazione ha fornito la propria interpretazione. Nel primo punto dell’accordo leggiamo:

“Svincolo dall’obbligo della permanenza triennale nella provincia e dell’incarico su scuola per tutti i docenti in considerazione della trasformazione dell’organico di fatto in diritto previsto dalla Legge di Bilancio 2017”.

Dalla lettura di tale punto si evince chiaramente che secondo l’amministrazione i titolari su ambito con incarico triennale non possono presentare domanda di mobilità prima della scadenza del contratto, eccetto che per il prossimo anno scolastico, in quanto è prevista una deroga valida, come tutto l’accordo, per il 2017/18.

L’incarico triennale in una scuola, dunque, secondo il Miur è vincolante e non permette di presentare domanda di mobilità prima della scadenza del triennio.

Alla luce della deroga, però, i docenti titolari su ambito e con incarico triennale potranno presentare, almeno per l’a.s. 2017/18, domanda di mobilità (su scuola e/o su ambito della medesima o diversa provincia di assunzione). 

Mobilità, accordo firmato. Anticipazione: si scelgono fino a 5 scuole. Addio vincolo triennale, modifica tabella titoli, 60% assunzioni, 30% mobilità, 10% mobilità professionale

Tutto sulla mobilità

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione