Mobilità, fuori dal vincolo di sostegno docenti assunti nel 2013/14 o anni precedenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I docenti che hanno ottenuto l’immissione in ruolo, o un trasferimento o passaggio di ruolo su posti di sostegno hanno l’obbligo di permanervi per un quinquennio.

Ai fini del computo del quinquennio (che include l’eventuale anno di decorrenza giuridica), è calcolato l’anno scolastico in corso.

In sostanza, se l’assunzione (giuridica, economica, anno di prova …) è il 2013/14, indipendentemente quindi se sia svolto o meno l’anno di prova, si potranno richiedere posti comuni nella prossima mobilità.

Quindi il quinquennio si considera concluso per i docenti assunti nel 2013/14 o anni precedenti.

Mobilità 2018/19, presentazione domande ad aprile, il dettaglio per ordine di scuola. Ordinanza ministeriale pronta

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione