Mobilità, Coordinamento fase C: titolarità scuola servizio docenti incarico triennale prima delle domande

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Alle Organizzazioni Sindacali,
il Coordinamento Nazionali Docenti fase C e B, preso atto dei termini della trattativa tra Miur e sindacati sulla prossima mobilità di cui l’intesa del 29 dicembre, con particolare riferimento a quanto discusso nell’incontro di oggi 10/01/17, ritiene prioritario sollecitare le OO.SS sulle seguenti questioni:

– Che venga concessa, a tutti i docenti con incarico triennale, la titolarità nell’attuale sede di servizio con precedenza e PRIMA della domanda volontaria di mobilità, così com’è avvenuto lo scorso anno per i docenti di sostegno. Misura necessaria, e che andrebbe resa permanente, sia perché la riconquista di una titolarità di sede sia reale e non ipotetica- considerato l’esiguo numero di scelte disponibili (5 scuole)- sia perché si pone come garanzia di una auspicabile continuità didattica.

– Di conoscere esattamente il numero di posti aggiuntivi, dovuti alla trasformazione dell’organico di fatto in organico di diritto, insieme alla dislocazione di questi posti a livello territoriale, distribuzione che riteniamo necessario venga resa nota PRIMA delle domande di mobilità. Ci auguriamo inoltre, nell’interesse di tutti, che queste cattedre siano superiori a quanto abbiamo appreso dalle ultime notizie poco confortanti .

Docenti fase C: coordinamento nazionale (7800 membri)

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione