Mobilità, Centemero (FI): serve piano straordinario dirigenti scolastici

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Dal 2015 abbiamo assistito a piani straordinari di mobilità esclusivamente rivolti ai docenti. Ora, visto l’alto numero di reggenze e l’impegno straordinario dimostrato dai dirigenti scolastici, riteniamo opportuno dare la possibilità anche ai presidi di cambiare sede, soprattutto per andare incontro alle situazioni più difficili come quelle degli istituti che da parecchi anni sono in reggenza”.

Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero.

“Considerate le numerose competenze e responsabilità che la Buona scuola ha posto in capo ai dirigenti scolastici, e visto lo straordinario lavoro sul campo di molti presidi in questi anni, crediamo sia arrivato il momento di valorizzare una figura professionale che è determinante nel far sì che si possa offrire a studentesse e studenti una formazione di qualità”, conclude.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare