Mobilità ATA 2023, prossima scadenza 11 maggio: chi riguarda? Pubblicazione movimenti l’1 giugno

WhatsApp
Telegram

Si sono chiusi il 3 aprile i termini per la presentazione delle domande di mobilità del personale ATA per l’anno scolastico 2023/24. L’11 maggio è il termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili. La pubblicazione dei movimenti è fissata per il 1° giugno.

Scadenza e indicazioni sono contenute nell’ordinanza ministeriale n. 36 del 1° marzo 2023.

Chi può fare domanda entro l’11 maggio?

Tuttavia le domande sono ancora aperte per coloro che si ritrovano in situazioni particolari, ovvero:

  • il personale destinatario di nomina giuridica a tempo indeterminato, successivamente al termine di presentazione delle domande di mobilità, può presentare domanda entro 5 giorni dalla nomina e, comunque, nel rispetto dei termini ultimi per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità (11 maggio);
  • il personale dichiarato soprannumerario dopo la scadenza del termine.

La finestra su Istanze online non è più disponibile e tale personale è tenuto a utilizzare gli appositi moduli disponibili sul sito del MIM nella sezione Mobilità.

Le domande devono essere presentate, secondo le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale (es. posta elettronica certificata), all’Ufficio scolastico territorialmente competente per il tramite delle istituzioni scolastiche di servizio entro l’11 maggio. L’Ufficio territorialmente competente provvede all’acquisizione della domanda a sistema, ove previsto.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€