Mobilità ATA 2019/20, pubblicazione esiti 1° luglio. Come controllare

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Dopo gli esiti della mobilità del personale docente, che sono ancora da definire a causa degli errori segnalati prontamente dalla nostra redazione, si attendono adesso quelli del personale ATA.

Mobilità, Uffici Scolastici pubblicano rettifiche o annullamenti trasferimenti

Esiti mobilità ATA

Il succitato personale, ricordiamolo, ha presentato domanda di mobilità dall’1 al 26 aprile 2019.

I posti disponibili sono stati comunicati in SIDI  il 6 giugno scorso.

La pubblicazione degli esiti dei trasferimenti/passaggi è attesa per il 1° luglio 2019.

Dove controllare esiti

Gli esiti saranno comunicati tramite email, quella indicata su Istanze Online, e saranno visibili nel predetto portale, seguendo questi passaggi:

  • accedere all’area riservata con username e password
  • cliccare in alto a sinistra “Altri servizi”
  • scorrere la pagina sino a mobilità organico diritto ATA e cliccare su “Vai al servizio”

Gli Uffici scolastici provinciali, inoltre, pubblicheranno i bollettini ufficiali con tutti i movimenti.

Mobilità annuale

Il personale ATA , che non sarà soddisfatto nell’ambito dei trasferimenti/passaggi, potrà presentare domanda di assegnazione provvisoria per rientrare nella provincia/comune di residenza.

Le domande, come leggiamo nella nota Miur n. 28978 del 21 giugno 2019, vanno presentate dal 9 al 20 luglio 2019.

Le domande, diversamente dal personale docente, andranno presentate in modalità cartacea, utilizzando il modello di domanda che sarà fornito dal Miur.

Qui i motivi per chiedere l’assegnazione provvisoria

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione