Mobilità docenti 2023, notifica punteggio sulla mail. MODELLO RECLAMO

WhatsApp
Telegram

Mobilità docenti 2023: gli Uffici Scolastici sono al lavoro per la valutazione delle domande. Nonostante si attenda la risposta relativa ai neoimmessi in ruolo 2022, che hanno potuto presentare la domanda con riserva, si lavora comunque all’elaborazione delle domande. Le procedure per l’avvio del nuovo anno scolastico non possono prevedere soste.

La lettera di notifica è valida sia ai fini della convalida della domanda medesima che  dell’attribuzione del punteggio spettante.

La mail arriverà nella casella di posta elettronica indicata su istanze online per ricevere le comunicazioni del Ministero

Dettaglio notifica punteggi

Ricordiamo che con la convalida vengono notificati i punteggi che sono stati attribuiti per il movimento richiesto con il dettaglio delle voci del modulo di domanda ritenute valide, comprese le esigenze di famiglia (se valutabili) ed eventuali precedenze.

Cosa fare in caso di punteggio errato

Il docente viene invitato a prendere visione dei dati riportati nel documento e, nel caso di errori nell’attribuzione del punteggio e/o riguardo alle precedenze o altro, avrà 10 giorni di tempo, a partire dalla data di ricezione della notifica di convalida, per presentare reclamo all’Ufficio scolastico provinciale di competenza (quello di titolarità).

Per quanto riguarda tempi e modalità dei reclami è bene monitorare anche eventuali avvisi specifici pubblicati dall’ufficio Scolastico. E’ possibile infatti che i tempi siano ristretti, si consiglia di inviare l’eventuale reclamo subito dopo aver ricevuto la notifica.

Il modello di reclamo

La notifica, di cui sopra, può essere consultata anche nella sezione “Archivio 2023” presente su Istanze online.

Esiti trasferimenti

Ricordiamo che quest’anno l’esito delle domande di mobilità verrà comunicato il 24 maggio 2023, salvo slittamenti.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri