Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Mobilità annuale sul sostegno per docente non specializzato: quando si può presentare domanda

Il docente titolare su materia,  privo di specializzazione sul sostegno, può chiedere movimento annuale sul sostegno? No per utilizzazione, sì per AP interprovinciale a determinate condizioni

Una lettrice ci scrive:

“Sono una insegnate di ruolo e, dopo tanti anni di insegnamento, vorrei rendermi disponibile nella mia stessa scuola come insegnate di sostegno.
Non ho la specializzazione. Nella mia scuola, in una sede disagiata, lontano dalle città, arrivano in media 6-7 docenti non specializzati, supplenti annuali su posto vacante, spesso giovani che non hanno mai insegnato prima a scuola.
Avevo sentito parlare di “deroga” e della possibilità che io potessi fare domanda. Ora non mi risulta che tale domanda compaia tra quelle previste dal 9/20 luglio.
Alcuni colleghi mi hanno anche messo il dubbio che io non possa fare tale domanda se richiedo la mia stessa sede di insegnamento, come se non avessi delle specifiche richieste per cambiare sede (ricongiungimento ecc.).
Gentilmente potete confermarmi che nel mio caso io abbia diritto di propormi come insegnante di sostegno e soprattutto quale domanda/quando vada fatta.”

La mobilità annuale comprende due movimenti distinti, utilizzazione e assegnazione provvisoria, per i quali è necessario possedere i requisiti specifici indicati nel CCNI

I requisiti richiesti sono quelli indicati nell’art.2 per le utilizzazioni e nell’art.7 per le assegnazioni provvisorie

Quando si può chiedere posto sul sostegno, senza specializzazione

Per poter chiedere la mobilità annuale sul sostegno, da parte del docente titolare su materia e privo del titolo  di specializzazione, è indispensabile la presenza delle condizioni e dei requisiti indicati nel contratto

Utilizzazione

Non è prevista dalla normativa l’utilizzazione sul sostegno dei docenti privi del  titolo di specializzazione.

Questo è valido sia per l’utilizzazione a domanda che per l’utilizzazione d’ufficio

Per l’utilizzazione a domanda sul sostegno del docente titolare su materia, che può essere chiesta anche dal docente non soprannumerario, trasferito d’ufficio o a domanda condizionata, è indispensabile essere specializzati sul sostegno come chiarisce l’art.2 comma 1 lettera f), dove si stabilisce che i docenti titolari su insegnamento curriculare in possesso del titolo di specializzazione di sostegno possono chiedere di essere utilizzati su sostegno nell’ambito dello stesso grado di istruzione.

Per l’utilizzazione d’ufficio su posti di sostegno, come abbiamo chiarito nel nostro articolo, è possibile disporla, per i docenti in esubero,  solo se l’interessato è in possesso del previsto titolo di specializzazione, nonché qualora stia frequentando l’apposito corso di formazione.

Assegnazione provvisoria

È prevista la possibilità di assegnazione provvisoria sul sostegno per i docenti privi del titolo di specializzazione solo in presenza delle seguenti condizioni:

  • si tratta di assegnazione provvisoria interprovinciale
  • i docenti interessati stanno per concludere il percorso di specializzazione sul sostegno
  • i docenti interessati hanno prestato almeno un anno di servizio, anche a tempo determinato,su posto di sostegno. Condizione valutata in subordine rispetto alla precedente

Come chiarisce l’art.7 comma 14 del CCNI l’assegnazione provvisoria interprovinciale dei docenti privi del titolo di specializzazione  è disposta in subordine al personale fornito di titolo di specializzazione e solo dopo aver accantonato un numero di posti pari ai docenti forniti di titolo di sostegno presenti nelle GAE nonché nelle graduatorie di istituto ivi comprese le fasce aggiuntive.

Hanno la priorità i beneficiari di una delle precedenza indicate nel punto IV lettera g), lettera l) e lettera m) dell’art.8

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, non ha i requisiti per chiedere posto sul sostegno nella mobilità annuale, sia per l’utilizzazione, non essendo specializzata, sia per l’assegnazione provvisoria provinciale che richiede sempre la specializzazione e non può essere richiesta nella scuola di titolarità

Tutto sulla mobilità annuale 2019/20

Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia