Mobilità, Anief: permettere domanda anche docenti di ruolo iscritti al V ciclo specializzazione sostegno

Stampa

Il sindacato Anief ha inviato una missiva al ministro dell’istruzione, Patrizio Bianchi, e alla ministra dell’università e della ricerca, Maria Cristina Messa, per richiedere un intervento, con apposite note MI e MUR, al fine di non pregiudicare le operazioni di mobilità dei docenti di ruolo iscritti al V ciclo dei percorsi di specializzazione sul sostegno, in via di conclusione.

Nello specifico, Anief chiede al Ministero dell’istruzione di intervenire con una specifica nota consentendo ai docenti di ruolo iscritti al V ciclo dei percorsi di specializzazione sul sostegno in via di conclusione di scegliere l’opzione di sostegno e l’ordine di gradimento tra le diverse tipologie di posto, allegando apposita dichiarazione personale in cui si impegnavano a presentare, in forma telematica, sino a tre giorni prima della chiusura delle funzioni SIDI (5 maggio 2021) gli estremi del titolo, una volta conseguito, al competente Ufficio per l’Ambito Territoriale.

Altresì, chiede al Ministero dell’Università e della Ricerca di intervenire con una specifica nota chiedendo agli atenei di predisporre la conclusione dei percorsi per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno V ciclo entro il termine ultimo per l’adempimento di cui al precedente punto, ossia prima del 2 maggio 2021.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur