Mobilità: ambiti territoriali, chiamata diretta, no blocco triennale. 7 dicembre sindacati incontrano vertici Miur

WhatsApp
Telegram

Dopo lo stop del 17 novembre alle trattative dato dai sindacati che non avevano avuto risposte dai Dirigenti Miur presenti al tavolo della contrattazione per la stesura del contratto mobilità per l’a.s. 2016/17, è il Miur a rispondere alle richieste con la convocazione per il 7 dicembre presso la Sala Ministri.

Non sappiamo se sarà presente il Ministro o come in altre occasioni il Sottosegretario Faraone. Certamente l’incontro sarà importante per capire la piega che dovrà assumere il prossimo contratto per la mobilità docenti.

Mobilità: sindacati stop trattativa, vogliono incontrare il Ministro. Rischio chiusura entro dicembre

Le richieste dei sindacati

  • superamento, nel CCNI, del blocco triennale della mobilità interprovinciale, ritenuto ormai inattuabile (ripristinando la quota da destinare alla mobilità interprovinciale e professionale, per garantire l’accantonamento dei posti per le immissioni in ruolo)
  • diritto alla mobilità volontaria da scuola a scuola, sia territoriale che professionale, non solo provinciale ma anche interprovinciale, anche a chi è titolare di ambito
  • procedure oggettive per il passaggio dei docenti da ambito a scuola

Il Ministro si era già espresso contrariamente ad un a mobilità straordinaria, puntando a rpristinare regole ordinarie.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur