Percorsi abilitanti da 30 CFU per docenti abilitati o specializzati: con il titolo si potrà chiedere passaggio di ruolo. In quanti lo ottengono ogni anno

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti da 30 CFU per docenti già in possesso di abilitazione, anche per altro grado o classe di concorso (o specializzazione sostegno): sono previsti dall’art. 13 del DPCM 4 agosto 2023 e gli unici che in queste settimane sono stati avviati da alcune Università che hanno ricevuto l’accreditamento previsto. Obiettivo finale: l’abilitazione per richiedere il passaggio di cattedra o ruolo, la cosiddetta mobilità professionale. L’abilitazione è comunque titolo che permette la partecipazione ai concorsi.

Una nostra lettrice chiede

Sono un’insegnante della scuola dell’infanzia. Nel 2016 ho volontariamente partecipato al concorso per la scuola dell’infanzia e, superandolo, sono entrata di ruolo. Alle spalle ho il diploma di Liceo pedagogico sociale, Laurea Magistrale in lingue e letterature straniere, un Master per l’ insegnamento della lingua spagnola. Alcune colleghe più addentrate di me nell’ ambito della formazione mi hanno consigliato di iscrivermi per il conseguimento dei 30 CFU per gli abilitati. Ciò per, eventualmente, poter chiedere un passaggio di ruolo su classe di lingua spagnola ( secondaria di primo grado).

Dunque io le chiedo:
-per il passaggio di ruolo da infanzia a secondaria di primo grado basterà aver conseguito i 30 CFU

– oppure dovrò comunque partecipare e vincere un concorso di lingua spagnola?

Grazie infinite per la disponibilità Cordiali saluti

Abilitazione conseguita con i 30 CFU

Le confermiamo che sono stati avviati i percorsi abilitanti da 30 CFU per il conseguimento di un’abilitazione, riservati a docenti già in possesso di abilitazione per altro grado di scuola o classe di concorso o specializzazione sostegno.

Sono previsti dal DPCM 4 agosto 2023 art. 13 e le Università li stanno avviando in questo periodo (ma ce ne saranno anche successivamente).

La docente rientra nei requisiti essendo in possesso di abilitazione per altro grado di scuola.

La particolarità del percorso

  • non c’è selezione in ingresso
  • non è previsto tirocinio
  • può essere svolto interamente in modalità telematica

Titolo di accesso completo

Una premessa necessaria: è necessario essere in possesso del titolo di accesso completo, con i CFU richiesti per l’accesso alla classe di concorso richiesta. Si consiglia di non trascurare questo aspetto, in quanto l’accesso avviene sulla base di autocertificazione e il controllo può avvenire da parte delle scuole anche a titolo conseguito (e non valido).

Prova finale

La prova finale consiste in

  • prova scritta
  • prova orale

La prova scritta consiste in un intervento di progettazione didattica innovativa, anche mediante tecnologie digitali multimediali, inerente alla disciplina o alle discipline della classe di concorso per la quale è conseguita l’abilitazione

La prova orale consiste in una lezione simulata, su tema proposto dalla commissione con un anticipo di quarantotto ore, ha una durata massima di quarantacinque minuti, e’ progettata anche mediante tecnologie digitali multimediali, e’ sviluppata con didattica innovativa ed e’ accompagnata dall’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute in riferimento al percorso di formazione iniziale relativo alla specifica classe di concorso [DPCM 4 agosto 2023 art. 13 e art. 9]

I costi del percorso

Decisi dalle Università, entro un limite massimo di 2.000 euro per i percorsi da 30 CFU, stabilito dal DPCM. 150 euro l’iscrizione alla prova finale.

E’ possibile utilizzare la Carta docente.

I bandi pubblicati. Iscrizioni ancora aperte

Ecco i bandi pubblicati –

Chiedi gratuitamente una valutazione dei tuoi titoli utili per l’iscrizione

Passaggio di ruolo

Non si fa in tempo per l’anno scolastico 2024/25, ma il titolo di abilitazione sarà spendibile dal prossimo anno scolastico per la richiesta di passaggio di cattedra/ruolo nella terza fase della mobilità del personale docente.

Nell’attuale Contratto, ai passaggi di ruolo è destinato il 25% dei posti disponibili a livello provinciale, del 50% utile per la mobilità.

La serie storica: nel 2022/23 a livello nazionale sono state accolte 4.032 domande di mobilità professionale, nel 2023/24  le domande accolte sono state 3.972 (dati fonte Ministero dell’Istruzione e del Merito).

Le risposte ai quesiti

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€