Mobilità 2023 insegnanti di religione cattolica: domande in scadenza il 17 aprile. Movimenti il 30 maggio

WhatsApp
Telegram

Fino al 17 aprile 2023 gli insegnanti di religione cattolica di ruolo interessati possono presentare domanda di mobilità per l’anno scolastico 2023/24. Le domande sono cartacee e si presentano mediante i moduli forniti dal Ministero dell’istruzione e del merito nella sezione del sito dedicata. Entro il 22 maggio 2023 è possibile richiedere la revoca delle domande. Il 30 maggio è prevista la pubblicazione dei movimenti.

I docenti interessati devono indirizzare le domande di trasferimento e di passaggio, tramite gli appositi modelli ministeriali (di cui sotto) e corredate dalla relativa documentazione, all’Ufficio scolastico regionale della regione di titolarità e trasmettere le stesse, utilizzando le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale (es. posta elettronica certificata), al dirigente dell’istituzione scolastica presso la quale prestano servizio.

I docenti che intendono chiedere contemporaneamente il trasferimento ed il passaggio devono presentare distintamente una domanda per il trasferimento e una domanda per il passaggio, precisando, nella domanda di passaggio, a quale delle due intendano dare la precedenza. In mancanza di indicazioni chiare viene data precedenza al trasferimento.

Ordinanza ministeriale n. 38 dell’1 marzo 2023

Moduli

IRC – Domanda di passaggio di ruolo – PR1 scuola dell’infanzia e primaria

IRC – Domanda di passaggio di ruolo – PR2 scuola secondaria I e II grado

IRC – Domanda di trasferimento – TR1 scuola dell’infanzia e primaria

IRC – Domanda di trasferimento – TR2 scuola secondaria I e II grado

Dichiarazioni insegnanti di religione cattolica

Elenco diocesi

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€