Mobilità 2022/23, “Preferenze”: come inserire scuole, comuni, distretti. GUIDA PER IMMAGINI

WhatsApp
Telegram

Le domande di mobilità del personale docente, per l’a.s. 2022/23, si presentano dal 28 febbraio al 15 marzo 2022. Come si compila la sezione “Preferenze”.

Domanda

La domanda va compilata, secondo la tempistica suddetta, tramite Istanze Online, accedendo all’area riservata e cliccando in home page sulla domanda di interesse. Qui tutti i passaggi per compilare l’istanza: dalla prima all’ultima sezione.

Sezione preferenze

Premettiamo che in ciascuna delle domande di trasferimento e passaggio da presentare è possibile esprimere sino ad un massimo di 15 preferenze, indifferentemente: scuola (preferenza puntuale); distretto, comune e provincia (preferenze sintetiche).

Nel caso si esprimano preferenze sintetiche, inoltre, nella sezione è possibile indicare, spuntando l’apposita casella, la propria disponibilità:

  • nella scuola dell’infanzia, ad insegnare presso una scuola ospedaliera;
  • nella scuola primaria, ad insegnare presso una scuola ospedaliera e nei corsi di istruzione per gli adulti;
  • nella scuola secondaria di primo grado, ad insegnare presso una scuola ospedaliera, una struttura carceraria, all’istruzione per gli adulti, ad ottenere il movimento anche su cattedra orario esterna (tra scuole dello stesso comune ovvero tra scuola di comuni diversi; valida anche per le preferenze puntuali su scuola);
  • nella scuola secondaria di secondo grado, ad insegnare presso una scuola ospedaliera, una struttura carceraria, nelle scuole serali, nei licei europei, ad ottenere il movimento anche su cattedra orario esterna (tra scuole dello stesso comune ovvero tra scuola di comuni diversi; valida anche per le preferenze puntuali su scuola).

La sezione (precisiamo che è riportata l’immagine relativa ad un domanda di trasferimento per la scuola secondaria di primo grado):

Inserimento scuole 

Per inserire una preferenza puntuale su scuola, bisogna cliccare su “Aggiungi scuola”; inserire la regione, la provincia e il comune e poi cliccare su “Seleziona scuole/Istruzione per gli adulti”:

Cliccando su “Seleziona scuole/Istruzione per gli adulti”, si aprirà un menù a tendina con l’elenco delle scuole; cliccare su “Conferma” accanto al nome della scuola di interesse:

Una volta cliccato su “Conferma”, la scuola sarà aggiunta tra le preferenze della domanda:

Per l’inserimento di altre preferenze puntuali su scuola, ripetere il procedimento sopra descritto.

Inserimento comuni

Per inserire una preferenza sintetica comune, bisogna cliccare su “Aggiungi comune”, inserire la regione e la provincia, quindi cliccare su “Seleziona comune”:

Una volta cliccato su “Seleziona comune”, si aprirà un menù a tendina con l’elenco dei comuni della provincia; cliccare su “Conferma” accanto al nome del comune di interesse:

Una volta cliccato su conferma, il comune sarà inserito tra le preferenze:

Per l’inserimento di altre preferenze sintetiche comune, ripetere il procedimento sopra descritto.

Inserimento distretti

Per inserire una preferenza sintetica distretto, bisogna cliccare su “Aggiungi distretto”, inserire la regione e la provincia, quindi cliccare su “Seleziona distretto”:

Una volta cliccato su “Seleziona distretto”, si aprirà un menù a tendina con l’elenco dei distretti; cliccare su “Conferma” accanto al distretto di interesse:

Una volta cliccato su “Conferma”, il distretto sarà inserito tra le preferenze:

Per l’inserimento di altre preferenze sintetiche distretto, ripetere il procedimento sopra descritto.

Inserimento provincia

Per inserire una preferenza sintetica provincia, bisogna cliccare su “Aggiungi provincia”, inserire la regione e la provincia, quindi cliccare su “Conferma”:

Una volta cliccato su “Conferma”, la provincia sarà aggiunta tra le preferenze:

Per l’inserimento di altre preferenze sintetiche provincia, ripetere il procedimento sopra descritto.

Spostare/cancellare preferenze

E’ possibile modificare l’ordine delle preferenze inserite tramite le frecce presenti a fianco di ciascuna di esse (spostandole in alto o in basso), oppure cancellare le eventuali preferenze errate cliccando sulla “X” presente sempre a fianco di ciascuna preferenza:

Altre disponibilità

Come detto all’inizio, nel caso si esprimano preferenze sintetiche (per cui non si indichino puntualmente) è possibile esprimere, spuntando l’apposita casella, la propria disponibilità:

  • ad insegnare presso una scuola ospedaliera (per tutti i gradi di istruzione);
  • ad insegnare presso una struttura carceraria (per la sola scuola secondaria);
  • ad insegnare nei corsi di istruzione per gli adulti (per la scuola primaria e secondaria di primo grado);
  • ad insegnare nelle scuole serali e nei licei europei (nella sola scuola secondaria di secondo grado);
  • ad ottenere il movimento anche su cattedre orario esterna (per la scuola secondaria di primo e secondo grado; valida anche per le preferenze puntuali su scuola).

Di seguito le caselle presenti nelle domande per i diversi gradi di istruzione:

Infanzia

Primaria

Secondaria primo grado

Secondaria secondo grado

Spuntando le caselle succitate, la disponibilità è valida per tutte le preferenze sintetiche espresse, in cui sono presenti i summenzionati corsi. Lo stesso dicasi per la disponibilità ad ottenere il movimento su cattedra orario esterna (anche con preferenza puntuale).

Mobilità docenti 2022-23: al via domanda su Istanze online. LE ISTRUZIONI E GUIDE PER IMMAGINI

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur