Mobilità docenti 2019: in tre giorni già presentate 10mila domande

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il personale docente interessato è attualmente impegnato nella presentazione della doma domanda di mobilità (trasferimento, passaggio di cattedra e/o ruolo).

Mobilità 2019/20: le date

Date di presentazione delle domande:

  • personale docente: 11 marzo-5 aprile 2019
  • personale educativo: 3-28 maggio 2019
  • personale ATA:  1-26 aprile 2019
  • personale Licei Musicali: 12 marzo-5 aprile 2019
  • insegnanti di religione cattolica: 12 aprile-15 maggio 2019

Date della comunicazione al SIDI dei posti disponibili e delle domande di mobilità:

  • docenti: 25 maggio 2019
  • personale Licei Musicali: 4 maggio 2019
  • personale educativo: 22 giugno 2019
  • personale ATA: 6 giugno 2019

Date di pubblicazione dei movimenti:

  • docenti: per tutti i gradi di scuola 20 giugno 2019
  • personale Licei Musicali:

 – 13 maggio 2019 movimenti ai sensi dei commi 3 e 5 dell’art. 5 del CCNI
– 16 maggio 2019  movimenti ai sensi del comma 7 dell’art. 5 del CCNI
– 20maggio 2019 movimenti ai sensi del comma 8 e 9  dell’art. 5 del CCNI
– 23 maggio 2019 movimenti ai sensi del comma 10 dell’art. 5 del CCNI

  • Personale educativo:  10 luglio 2019
  • Personale ATA: 1° luglio 2019

Mobilità 2019/20: domande acquisite e inoltrate

Nel corso dell’informativa sugli organici, svoltasi nella giornata di ieri, il Miur, come riferisce la Cisl Scuola, ha comunicato anche i dati relativi alle domande di mobilità:

  • acquisite 10.888 domande di cui 2.388 confermate.

Ad essere particolarmente interessati sono i docenti che chiedono il trasferimento interprovinciale.

Queste le percentuali dei posti vacanti e disponibili da destinare alle immissioni in ruolo e ai trasferimenti:

  • 50% alle immissioni in ruolo;
  • 50% alla mobilità (40% trasferimenti interprovinciali e 10% passaggi di ruolo e/o cattedra).

Senza i numeri di Quota 100, le speranze però si riducono.

Scarica il vademecum mobilità 2019

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione