Mobilità 2019/20: per presentare domanda si attende firma CCNI e OM

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Mobilità 2019, modalità e termini per presentare domanda: quando si sapranno? Le indicazioni nel dettaglio saranno nella specifica Ordinanza Ministeriale

Una lettrice ci scrive:

Sono una docente di scuola primaria su posto sostegno a tempo indeterminato. Quest’anno ho terminato i miei 5 anni sul sostegno (dal ruolo preso sul sostegno ) vorrei passare sul posto comune e avvicinarmi chiedendo una nuova sede…quando e come devo fare la domanda?

Il CCNI sulla mobilità, valido per il triennio 2019/20 – 2020/21 – 2021/22, è stato predisposto  e l’accordo tra sindacati e MIUR è stato raggiunto, si attende solo la firma, che è legata all’approvazione della legge di bilancio, attesa per la giornata odierna

https://www.orizzontescuola.it/legge-bilancio-e-ccni-mobilita-si-attende-luna-per-la-firma-dellaltro-principali-novita/

Quando e come fare domanda di mobilità?

Per rispondere al quesito della nostra lettrice, interessata a chiedere trasferimento da sostegno a posto comune in una scuola diversa da quella di attuale titolarità, è necessario aspettare la firma del CCNI e l’emanazione della specifica Ordinanza Ministeriale sulla mobilità, dove saranno fornite tutte le indicazioni necessarie ai docenti che intendono partecipare alla mobilità

Ordinanza Ministeriale: quali informazioni?

L’OM sulla mobilità viene predisposta annualmente dopo la pubblicazione del CCNI in quanto deve essere emanata a norma dell’art.462 del D.L.vo n.297/94, successivamente alla stipula definitiva del contratto sulla mobilità.

Nel comma 6 del succitato art.462 si stabilisce, infatti, quanto segue:

Con ordinanza del Ministro della pubblica istruzione sono annualmente stabiliti il termine per la  presentazione delle domande, i documenti che gli aspiranti debbono produrre a corredo delle domande stesse  e gli adempimenti propri del provveditore agli studi

Con l’OM, quindi, vengono annualmente definite le modalità di applicazione delle disposizioni contenute nel contratto e tra queste, vengono indicati i termini di presentazione delle domande per ogni ordine e grado di istruzione e le modalità di presentazione delle stesse

Conclusioni

La nostra lettrice, avendo superato il vincolo quinquennale sul sostegno, potrà chiedere trasferimento su posto comune per il prossimo anno scolastico, ma per i dettagli relativi alla presentazione della domanda  dovrà, quindi,  attendere la pubblicazione della specifica Ordinanza.

Per la compilazione dell’istanza potrà consultare la specifica guida pubblicata ogni anno da OrizzonteScuola per i suoi lettori

Tutto sulla Mobilità 2019

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads