Mobilità 2019/20, Anief: riaperti ricorsi per servizio paritarie, sostegno e 104/92

Messaggio sponsorizzato

item-thumbnail

Comunicato ANIEF – Per ottenere il riconoscimento del servizio in scuole paritarie, il superamento del vincolo quinquennale su sostegno, la precedenza per assistenza al genitore disabile anche nei movimenti interprovinciali, la possibilità di trasferirsi anche per i docenti del Terzo Anno FIT.

Adesioni fino al 19 aprile sul portale Anief solo per chi ha presentato domanda di trasferimento entro i termini.

Viste le numerose richieste pervenute e sentito il parere dell’ufficio legale, Anief riapre i termini per aderire ai ricorsi Mobilità 2019 con i quali è possibile chiedere al TAR Lazio il riconoscimento del servizio prestato nelle scuole paritarie e il superamento del vincolo quinquennale su sostegno ai fini del trasferimento su posto comune/curriculare attraverso il riconoscimento del servizio preruolo svolto su sostegno.

Previsti anche specifici ricorsi per chi vuole fruire della precedenza nei trasferimenti interprovinciali per assistenza al genitore disabile grave e per chi sta svolgendo il Terzo Anno FIT e vuole partecipare ai movimenti del personale docente di ruolo.

Per aderire è necessario aver presentato domanda (on line o cartacea, a seconda dei casi) entro la scadenza del 5 aprile 2019 fissata dal Miur con espressa indicazione di quanto richiesto (servizi scuole paritarie, passaggio su posto comune/curricolare, documentazione attestante lo stato di disabilità grave del genitore, domanda cartacea di trasferimento per i docenti FIT).

Le adesioni ai ricorsi rimarranno aperte sul portale Anief fino al 19 aprile.

CLICCA QUI E VAI AI RICORSI MOBILITÀ ANIEF

Versione stampabile
Argomenti: