Mobilità 2017: operazioni in ritardo, ancora niente di fatto per chiamata diretta. Prossima riunione il 14 marzo

WhatsApp
Telegram

Il contratto mobilità è in situazione di stallo.

L’incontro di stamattina tra MIUR e sindacati non ha portato alcuna novità. Nessun accordo è stato raggiunto per la chiamata diretta, nè è giunta alcuna certificazione da parte della Funzione Pubblica e del MEF.

La delicata questione della chiamata diretta non è stata affrontata: è stata calendarizzata nel prossimo incontro, previsto per il 14 marzo.

A questo punto, non è possibile dare alcuna certezza sulle date di presentazione delle domande. Le operazioni potrebbero iniziare con un forte ritardo, che porterà ovviamente pesanti ripercussioni negative sull’avvio del nuovo anno scolastico.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur