Mobilità Trento, si rimane per 3 anni nella stessa sede e blocco utilizzazioni/assegnazioni provvisorie

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Nella provincia autonoma di Trento le nuove regole sulla mobilità diventano subito operative. Le novità del Contratto Provinciale sottoscritto il 10 marzo 2015.

Nella provincia autonoma di Trento le nuove regole sulla mobilità diventano subito operative. Le novità del Contratto Provinciale sottoscritto il 10 marzo 2015.

A differenza della normativa nazionale, il Contratto di Trento riguarda sia la mobilità definitiva (traferimenti e passaggi di ruolo/cattedra), sia la mobilità annuale (utilizzazioni e assegnazioni provvisorie).

Trasferimenti. A partire dall'a.s. 2015/16 l'acquisizione della titolarità presso una istituzione scolastica comporterà un obbligo di permanenza per un triennio nella sede ottenuta

Pertanto, ottenuta una sede con mobilità volontaria i docenti

per lo stesso anno scolastico

  • potranno presentare domanda di utilizzazione solo se beneficiari dell'art. 21 e 33 comma 6 (disabilità personale) della legge 104/92
  • non potranno presentare domanda di assegnazione provvisoria

per gli anni scolastici successivi

  • non potranno presentare nè domanda di trasferimento in altra sede/provincia, nè domanda di passaggio di ruolo/cattedra
  • potranno presentare domanda di utilizzazione solo se beneficiari dell'art. 21 e 33 comma 6 (disabilità personale) della legge 104/92
  • potranno presentare domanda di assegnazione provvisoria solo se beneficiari delle seguenti precedenze
  1. legge 104/92
  2. coniuge militare (o categoria equiparata)
  3. lavoratrice madre (o lavoratore padre) con figlio di età inferiore a 3 anni
  4. lavoratrice madre (o lavoratore padre) con figlio di età inferiore a 8 anni se la sede di titolarità e il comune di residenza è superiore a 20 km

Docenti che ottengono la mobilità da altra provincia

Sono soggetti al vincolo quinquennale e non possono richiedere l'assegnazione provvisoria nel primo anno di trasferimento.

Mobilità per altra provincia

I docenti non soggetti al vincolo quinquennale di permanenza in Provincia di Trento, potranno chiedere il trasferimento in altra provincia.

Leggi i particolari nella circolare sulla mobilità del personale docente nella provincia di Trento per l'a.s. 2015/16

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur