Mobilità secondaria I grado, controlla se la tua domanda è stata accolta

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Oggi pubblicazione dei movimenti per la scuola secondaria di I grado. In giornata potranno essere disponibili anche i posti vacanti dopo la mobilità. Le date per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.

red – Oggi pubblicazione dei movimenti per la scuola secondaria di I grado. In giornata potranno essere disponibili anche i posti vacanti dopo la mobilità. Le date per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.

In giornata sarà possibile conoscere il risultato

  • consultando la casella di posta @istruzione.it
  • attraverso Istanze on line /Mobilità in organico di diritto/Visualizza risultato
  • consultanto i tabulati pubblicati dai singoli Uffici Scolastici
  • attraverso il motore di ricerca messo a disposizione del Miur in questa pagina

Seguici su Facebook, news in tempo reale

Rinuncia al trasferimento concesso

In linea generale non è ammessa la rinuncia, a domanda, del trasferimento concesso, salvo

  • per gravi motivi sopravvenuti debitamente comprovati
  • a condizione, altresì, che il posto di provenienza sia rimasto vacante
  • che la rinuncia non incida negativamente sulle operazioni relative alla gestione dell’organico di fatto.

Il posto reso disponibile dal rinunciatario non influisce sui trasferimenti già effettuati e non comporta, quindi, il rifacimento degli stessi.

Il procedimento di accettazione o diniego della richiesta di rinuncia o di revoca deve, a norma dell’art. 2 della legge 241/90, essere concluso con un provvedimento espresso.

Utilizzazioni/assegnazioni provvisorie

Qualora si renda necessario ricorrere ad utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s.2014/15, ricordiamo che Miur – sindacati hanno concordato le date di presentazione della domanda (anche se non ancora ufficializzate)

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie on line a fine luglio per i docenti e ad agosto per gli ATA. Le date e le novità

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito