Mobilità scuola docenti fasi B, C, D: come usare la funzione “Calcola punteggio” in base alle diverse preferenze

Stampa

Dopo la compilazione della domanda e dopo aver salvato i dati inseriti mediante conferma con digitazione del codice personale, è possibile utilizzare il pulsante “Calcola punteggio” per verificare il punteggio attribuito dal sistema alla domanda in base a quanto dichiarato.

Dopo la compilazione della domanda e dopo aver salvato i dati inseriti mediante conferma con digitazione del codice personale, è possibile utilizzare il pulsante “Calcola punteggio” per verificare il punteggio attribuito dal sistema alla domanda in base a quanto dichiarato.

L’utilizzo di questa funzione, risulta importante al fine di verificare l’esattezza del punteggio ed eventualmente rendersi conto di possibili errori commessi nella compilazione, nell’inserimento dei dati o di aver dimenticato qualche dato importante al fine della valutazione del punteggio spettante. Se il docente dovesse trovarsi in questa situazione, potrà porre rimedio apportando le correzioni mediante il tasto “modifica” e “aggiorna” o, nel caso di domanda già inviata, ma ancora nei termini, sarà possibile annullare l’invio, apportare le correzioni o aggiornamenti per inviare di nuovo la domanda modificata.

Ogni operazione che verrà effettuata nella domanda sarà sempre preceduta dalla digitazione del codice personale.

Con la funzione “Calcola punteggio” il docente potrà visualizzare punteggi differenti per la stessa domanda. Il sistema, infatti, calcola il punteggio in base alle preferenze espresse e alla tipologia di posto richiesta, tenendo conto degli elementi di valutazione indicati nella tabella di valutazione allegata al CCNI.

Il docente può usufruire, quindi, di punteggi diversi, a seconda dell’ambito territoriale in cui si collocano le preferenze e a seconda delle tipologie di posto richieste (“posto comune” e “posto di sostegno o posto speciale”).

Con la selezione del pulsante “Calcola punteggio” viene prospettato il punteggio con il quale l’aspirante parteciperà alle operazioni di mobilità.:

Il punteggio base : viene calcolato in base alle voci relative all’anzianità di servizio e ai titoli generali;

Il punteggio aggiuntivo per i figli : viene calcolato in base al numero di figli di età inferiore ai 6 anni e al numero di figli di età superiore a 6 anni ma inferiore a 18;

Il punteggio aggiuntivo per il comune di ricongiungimento : viene assegnato ai soli docenti che hanno compilato la casella corrispondente;

Il punteggio aggiuntivo per il comune di assistenza figli : viene assegnato ai soli docenti che hanno compilato la casella corrispondente;

Il punteggio aggiuntivo su sostegno : viene calcolato in base alla casella relativa al servizio prestato su sostegno e viene scorporato dal punteggio base solo per i docenti che richiedono sia posto comune che posto di sostegno/speciale (in quanto viene assegnato solo per l’accesso a posti di sostegno o speciali)  

Tutto sulla mobilità

 

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!