Mobilità scuola docenti, FAQ Ministero: numero ambiti e province per fasi C, educatori e mobilità professionale interprovinciale

Stampa

Riproponiamo, dopo la pubblicazione in anteprima, le ultime FAQ del Ministero relativamente agli Educatori e ai docenti della fase C relativamente alle preferenze.

Riproponiamo, dopo la pubblicazione in anteprima, le ultime FAQ del Ministero relativamente agli Educatori e ai docenti della fase C relativamente alle preferenze.

Faq per Educativi
D. Sono un educatore in possesso dei titoli previsti dal CCNI per la mobilità professionale interprovinciale, come posso presentare la mia domanda?

R. Si deve utilizzare il modello cartaceo presente come fac simile nella sezione modulistica del settore Mobilità 2016/17 del portale Miur, allegando l'elenco degli ambiti prescelti e di tutte le istituzioni scolastiche del primo ambito esprimibili in ordine di preferenza, il modello andrà inviato al competente ufficio scolastico provinciale che provvederà ad inserirlo a sistema. In caso di mancato inserimento di tutte le sedi l'ufficio competente provvederà al completamento d'ufficio della domanda seguendo l'ordine alfabetico dei codici meccanografici delle scuole.

Faq per preferenze fase C
D. Se nella domanda di trasferimento della Fase C non indico tutti i 100 ambiti e tutte le rimanenti province in che ordine verranno considerate le mie preferenze?

R. In caso di domanda incompleta, dopo che la medesima verrà completata automaticamente con le province mancanti, verranno prima considerati gli ambiti indicati nell'ordine indicato e poi le province nell'ordine indicato e solo in ultimo le province inserite in automatico con i criteri di seguito:

  1. se sono state espresse preferenze solo di ambiti territoriali, il sistema considera la catena di vicinanza a partire dal primo ambito indicato;
  2. se sono state espresse preferenze sia di ambiti territoriali sia di province, il sistema considera la catena di vicinanza sempre a partire dal primo ambito territoriale indicato;
  3. se sono state espresse solo preferenze di province, il sistema considera la catena di vicinanza a partire dalla prima provincia indicata (considerando la catena di vicinanza degli ambiti all'interno di ciascuna provincia a partire dall'ambito indicato dall'aspirante nella domanda).

Tutto sulla mobilità

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur